Un Ignorante tra scienza e pseudoscienza
Tempo stimato di lettura: 5 minuti
I Miei Dossier

Questo , se non si saranno novità interessanti, dovrebbe essere l’ultimo articolo prima del Natale

Prima di iniziare a dedicarmi all’oggetto dell’articolo , vorrei fare alcune considerazioni riguardo alcuni programmi televisivi che hanno sviluppato tematiche Ufologiche

Le Iene vorrebbero trattare la tematica Ufologica facendo errori matematici grossolani e gravi ? cioè care Le Iene Per fare 100 Km impiegando 40 secondi bisogna volare ad una velocità di 4000 km/h ? No! bisogna volare ad una velocità di 9000/h e non è un errore banale far percepire una realtà diversa al pubblico: una cosa è una velocità di 4000 km/h una cosa 9000

Cinque minuti il record di tempo sufficiente per capire il tutto e cambiare canale quello di La sette , dopo aver ascoltata l’erudizione di uno scienziato circa gli Ufo in un programma il cui titolo:  “2020, ci mancano solo i marziani” . Veramente ancora si utilizza la “vetera” parola ” Marziani “? ah ecco! è un peccato perché in quel canale divulgava il grande Valerio Massimo Manfredi, altra storia…

Marco Liorni nel programma Italia sera pubblicizza le dichiarazioni del  Haim Eshed  ex capo del programma di sicurezza spaziale israeliano che ha certificato l’esistenza degli alieni e non solo anche di un contratto tra Stati Uniti e Federazione Intergalattica e una base comune su Marte, qui le cose si fanno serie ovvero capire l’importanza di tali affermazioni

Innanzitutto di queste dichiarazioni  “prestigiose” ce ne sono parecchie basta leggere qui  . Perché sono importanti? Solo per ricerca scientifica ovvero contrastare l’assioma di qualche sprovveduto debunker che anni fà dichiarava l’unicità di appartenenza di coloro che credevano agli Ufo: ovviamente cultura, stato sociale e  economico veramente basso… il fatto che prestigiose menti abbiano affermato il loro credo Ufologico, ha smentito categoricamente il già citato assioma. L’ufologia coinvolge persone dalla più disparata differenza sociale , economica e culturale , pertanto si può parlare di fenomeno universale non solo geograficamente parlando.

Ma fuori da questo caso, non servono a nulla: In Italia come ho sempre affermato esiste l’idea che il principio d’autorità sia uno scientifico , No è un concetto mega pseudo scientifico (leggete qua)  per cui non è il prestigio o autorità della persona ad avvallare ciò che sostiene , ma la prove a supporto delle sue affermazioni.

Del resto oramai è di vitale importanza, proprio per il movimento ufologico, dare una parvenza di scienza a ciò che si ricerca,  utilizzando ovvero facendo ricorso al metodo scientifico , magari con la pubblicazione o volontà a sottoporsi a controlli per la pubblicazioni in riviste scientifiche peer review

Assurdo per esempio: alcune ipotesi dello scettico Mick West fatte riguardo i famosi video  dei tic-tac USS Nimitz, ho chiesto a lui direttamente il perché della mancata pubblicazione delle sue ipotesi su riviste scientifiche ? Risposte vaghe come il suo metodo spiegatomi dallo stesso: metodo basato sulla scelta di una ipotesi tra quelle da lui selezionate Mi domando: Su quali criteri oggiettivi si basano le sue scelte?

Soprattutto mi chiedo come sia possibile fare ipotesi su dati  osservabili ovvero verificabili ,piuttosto scarni , ovvero fare ipotesi che vengono autarchicamente considerate scientifiche, su video non originali, probabilmente  copie tagliate e comunque non corrispondenti agli originali escludendo a priori i dati dei radar dei tic tac acquisiti sia dai caccia F/A-18 Hornet che dalla  USS princeton oltre alle dichiarazioni del personale testimone sulle navi e aerei .

Del resto io che sono un dilettante analizzatore di avvistamenti non ho minimamente mai cercato di analizzare per capire cosa che è impossibile capire , non avendo, tra l’altro elementi cui fare studi, Sinceramente analizzare quei video e come analizzare video e foto su facebook

piuttosto o preferito  smontare o chiede prove per chi ha avuto il coraggio  di farlo ( qui c’è un esempio

Proprio per dimostrare come dovrebbe funzionare una ricerca scientifica sul fenomeno Ufo/Uap vi mostro un articolo che ha propriamente le stimmate di scienza 

L’articolo in questione (qui pubblicato ) dal titolo” Stima delle caratteristiche di volo dei veicoli aerei anomali non identificati “è stato pubblicato sul Entropy (ISSN 1099-4300; CODEN: ENTRFG)  rivista internazionale ad accesso aperto internazionale e interdisciplinare di studi sull’entropia e sull’informazione, pubblicata mensilmente online da MDPI . L’articolo in questione è stato realizzato grazie alla collaborazione della Scientific Coalition for UAP Studies ( SCU) e il Dipartimento di Fisica, Università di Albany (SUNY), detto questo vi mostro sotto l’articolo con possibilità di scaricarlo 

Lo studio in questione ha preso come riferimento tre casi con informazioni sufficienti per stimare quantità cinematiche quali velocità e accelerazioni:

1) Incontro di Bethune del 21 febbraio 1951

L’UAV/UFO rimase agganciato all’aereo del tenente Graham Bethune della Marina degli Stati Uniti, esperto con 4150 ore di volo per circa 5 minuti, il fatto è stato testimoniato dalla maggior parte dei passeggeri a bordo e confermato dal Gander Center Radar di Terranova, Canada, l’oggetto in questione lasciò l’aereo allontanandosi con un’accelerazione di  circa 2896 Km/h  che in seguito è stato confermato essere circa 2896 Km/h anche dallo stesso radar

2) Volo Japan Air Lines 1628 (1986)

In questo caso furono avvistati due uav di cui uno rotondo più grande ovvero con  dimensioni di una portaerei con luci che lo circondavano, cosa come testimoniato da rilevamenti radar di antenna phased array a lungo raggio AN/FPS-117 an/FPS-117. I due oggetti anomali raggiunsero accelerazioni che non sono spiegabili con la fisica attuale  precisamente i ritorni radar hanno rivelato che il grande UAV è rimasto circa 10 km lontano dall’aereo, mantenendo quella distanza mentre rimbalzava intorno all’aereo e occasionalmente cambiando posizione da un lato all’altro dell’aereo a velocità pazzesca con una accelerazione centripeta ( il moto di un punto lungo una curva) di 84±8g

3) Incontri di Nimitz (2004)

che tutti conosciamo, Uav rilevati da video, tracciamenti radar e testimonianze, con accelerazioni anche qui non spiegabili con la fisica attuale

Analizzando i tre cosi possiamo considerare che il fenomeno UAV/UAP O UFO sia costante ovvero gli oggetti in questione nel corso del tempo hanno caratteristiche similari al netto dei logici miglioramenti tecnologici , caratteristiche non spiegabili neppure oggi con le conoscenze attuali , figuriamoci negli anni 50 .

Come è possibile che una nazione avesse sviluppato prodotti tecnologici così avanzati dagli anni cinquanta , inspiegabili adesso ?

E’ perché evitarli di utilizzarli ? Le domande sono tante e non esistono risposte soddisfacenti.

Tornando alla ricerca, le conclusioni sono semplici: semplicemente gli autori a differenza di altri non hanno risposta :“A questo punto è difficile trarre conclusioni definitive sulla natura e l’origine di questi UAV, se non il fatto che abbiamo dimostrato che questi oggetti non possono essere di aerei o missili noti che utilizzano la tecnologia attuale. Abbiamo caratterizzato le accelerazioni di diversi UAV e abbiamo dimostrato che se sono imbarcazioni allora sono davvero anomale, mostrando capacità tecniche di gran lunga superiori a quelle dei nostri aerei e veicoli spaziali più veloci. Non è chiaro se questi oggetti siano di origine extraterrestre, ma è estremamente difficile immaginare che chiunque sulla Terra con tale tecnologia non lo userebbe. Anche se gli avvistamenti più vecchi sono meno affidabili, le osservazioni di UAP apparentemente simili risalgono a ben prima dell’era del volo . Collettivamente, queste osservazioni suggeriscono fortemente che questi UAV dovrebbero essere attentamente studiati dagli scienziati”

Proprio questo reputo necessario: L’intervento di una scienza che studi in maniera neutra il fenomeno e non in maniera

dogmatica di matrice  ottocentesca tipica di quella attuale , Italiana , Nel augurarvi serene feste vi avviso che potrebbero verificarsi dei guasti temporanei del blog in quanto in occasione del decennale stiamo facendo un pò di restyling

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Precauzioni per l'uso

QUESTO BLOG SI OCCUPA DI TEMATICHE UFOLOGICHE E MATERIE PSEUDO-SCIENTIFICHE, QUESTO BLOG NON AFFERMA CERTEZZE SOLO OPINIONI E IPOTESI PERSONALI AL FINE DI AMPLIARE CONOSCENZE
--------------------------------------------------------------------------------
INOLTRE QUESTO BLOG NON RAPPRESENTA UNA TESTATA GIORNALISTICA IN QUANTO VIENE AGGIORNATO SENZA ALCUNA PERIODICITÀ. IN OGNI CASO NON PUO’ CONSIDERARSI UN PRODOTTO EDITORIALE AI SENSI DELLA LEGGE N° 62 DEL 7.03.2001.

 

Ultimi Articoli
I dossier del Blog
Archivi
Il nostro canale youtube
Count per Day
  • 140Questo articolo:
  • 293561Totale letture:
  • 73Letture odierne:
  • 378Letture di ieri:
  • 150970Totale visitatori:
  • 55Oggi:
  • 180Ieri:
  • 4522Visitatori per mese:
  • 160Visitatori per giorno:
  • 2Utenti attualmente in linea:
  • 22 Febbraio 201822/12/2020:
Avvertenza CookieQUESTO BLOG UTILIZZA COOKIE PER MIGLIORARE LA SUA NAVIGABILITA', PER FINI STATISTICI E PUBBLICITARI,PER MAGGIORI INFORMAZIONI LEGGI QUI OPPURE PUOI DISABILITARLI TUTTI O IN PARTE CLICCANDO QUI  CONTINUANDO LA NAVIGAZIONE SUL BLOG NE ACCETTI TACITAMENTE IL LORO UTILIZZO ESSENDONE COMUNQUE A CONOSCENZA  
NOVITA’
Inviami il tuo avvistamento
segnallazioni Ufo
Avvistamenti storici per regione
Seguimi su Twitter
Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Unisciti a 1.059 altri iscritti