Tempo stimato di lettura: 2 minuti

Mi ha incuriosito se non altro perché la fonte e’ piuttosto attendibile”www.rainews.it”  , la notizia del  ritrovamento in Siberia, precisamente nella provincia di  Kemerovo di un oggetto dalla forma piuttosto singolare che potete ammirare sotto

L’oggetto sarebbe stato trovato da operai in una cava: E’ composto da Argillite che si forma attraverso la diagenesi di sedimenti argillosi.

In parole semplici la diagenesi e’  un cambiamento di sedimenti o accumulo di materiale delle sue caratteristiche fisiche, chimiche e organiche attraverso temperature di 200 gradi o pressioni da 2 – 3 BAR

Come da foto ha un aspetto discoidale, e’ ben conservato, ha un diametro di di 1,2 metri e pesa 200 chili, presenta una caratteristica regolare come se levigato .

Cosa abbastanza strana e’ che nel luglio dell’anno scorso sempre in questa zona e’ stato trovato un cranio di un Mammut animale preistorico  che si sarebbe estinto circa  11.700 anni fa, mentre i resti dell’animale furono trovati a circa 25 metri il disco di argilla e’ stato recuperato a cica 40 metri sotto terra

Cio’ potrebbe significare una datazione ancora più retrodatata dell’oggetto ,considerando che alcuni  argilliti, come quelli in colorado, hanno un’anzianità che sfiora i 2 miliardi di anni

Sono circolate ovviamente numerose ipotesi , l’aspetto infatti richiama i moderni UFO, potrebbero cioe’ essere delle sculture che rappresentano gli stessi.

qualcuno invece ha visto in queste “rocce” Ruote, Macine e mi meraviglio che nessuno abbia visto dei Lens Flare… oppure (cosa da considerare con molta attenzione!!!) una burla come quella delle false teste attribuite al Modigliani .

Aspettando i responsi degli Scienziati , magari con l’utilizzazione del metodo di datazione della  termoluminescenza  che a differenza del metodo Carbonio 14  permette la datazione di materiali inorganici che risalgono a prima di 50 000 – 80 000 anni fa

Sempre che non si tratti di uno Scherzo , sara’ interessante capire cosa questo oggetto rappresenti

Il gigante dai Piedi d’Argilla D’autore