Tempo stimato di lettura: 4 minuti

Il 13 maggio scorso è scomparso Stanton Terry Friedman, uno dei più importanti ricercatori e divulgatori  della storia dell’Ufologia, un pioniere dell’Ufologia. Un Fisico di valore mondiale che  che ha preferito dedicarsi alla sua passione, piuttosto che vivere nella comoda posizione di scettico.

tra l’altro, la sua opera  è stato importante  nel contribuire a separare la superstizione da quella che è una ricerca quanto più scientifica possibile, non disdegnando bastonature ironiche nei confronti dello Scettico famoso Carl Sagan e i vari debunker, fu  forse uno dei pochi ad intuire quale fosse la loro vera natura ( in questo link vi spiega praticamente come svolgono le loro inchieste)

Arrivederci grande Friedman

Riuscirà La comunità Ufologica Italiana ad esprimere personalità come Friedman ? Ad esclusione di Malanga , non ho speranza…No perchè davanti a questi miti ti senti in dovere di abbassare gli occhi, sebbene siano stati esempi di umiltà . In Italia non ho provato il bisogno di abbassare gli occhi a nessuno, proprio perchè abbiamo prodotto solo fans sempre in guerra, che si credono di poter giudicare la passione degli altri solo con denigrazioni, gente che non conosce neppure l significato dell’acronimo  UFO nelle sue diversificate accezioni… Del resto una analisi obiettiva non si fà denigrando l’autore con il termine Pseudo Ufologo ma portando giuste opposizioni alle sue analisi…figuriamoci.

Per favore lasciate in pace chi onestamente fa ricerca senza volersi attribuire nessuna verità indissolubile. UFO  ovvero OGGETTO CHE AL MOMENTO NON E’ IDENTIFICABILE è una frase che lascia sempre aperta ad ogni possibilità convenzionale , Si parla di UFO , in quanto le analisi fatte secondo il metodo non più scientifico del induzione per esclusione( valutare dapprima le ipotesi più semplici) non hanno prodotto risultati convenzionali fino al momento in cui si sono concluse le indagini, in quanto bisogna valutare anche  la possibilità che un giorno tali avvistamenti possano essere risolti convenzionalmente

Studiate, informatevi invece di esprimere tutto il vostro odio social e l’ignoranza ufologica, volendovi paragonare a persone che non siete degne di nominare

Gli avvistamenti non sono mai casi chiusi , bisogna sempre ricercare nuove prove o collegamenti che potrebbero portare  sviluppi importanti proprio per il caso in questione

Ritorno ancora Sull’avvistamento di Seborga portato alla luce dall’Ufologo Maggioni con l’aiuto di un team veramente eccezionale nel senso che ognuno per la parte della sua esperienza ha contribuito a decifrarlo in maniera quanto più professionale possibile,anch’io per, nulla eccezionale, fui chiamato per dare una mia opinione.

Se vi interessa qui è pubblicato la storia ed analisi dell’avvistamento

sotto la foto dell’Ufo di Seborga

Nel corso del tempo ho ritenuto di non chiudere definitivamente questo caso , trovai imbarazzanti similitudini  in avvistamenti anche a diverse zone terrestre

precisamente a Keller una città del Texas vicino  Fort Worth  fatto qui pubblicato sotto una foto dell’avvistamento

Ma  non basta: stesso oggetto nella  Contea di Guilford, nella Carolina del Nord qui il mio articolo sotto la foto dell’avvistamento

mettiamoli tutte è tre in fila e valutiamo la presunta similitudine

Quindi fino a quest punto ci siamo, ma la novità c’e’ la fornisce un articolo di Segnidalcielo questo il link(dare a Cesare quel che è di Cesare è cosa buona e giusta) in cui segnalano un oggetto particolare in una foto scattata dal  Rover  Curiosity

La foto in questione è pubblicata sul sito della Nasa, quindi vera: cliccate qui se non ci credete  .Intanto  sotto vediamo la foto con una freccia che indica l’oggetto non identificato o identificabile

Facciamo un ingrandimento dell’oggetto

Un oggetto che sicuramente , visto la sua forma è molto simile a quelli elencati precedentemente,

allora compariamo i vari avvistamenti per valutare la similitudine

Per carità: Qualcuno potrebbe sostenere che si tratta solo di pixel bruciati , fatto comune per macchine che devono lavorare in ambienti surriscaldati come quelli di Marte, ma del resto questa è ricerca ovvero  non aver paura di essere giudicati (ovviamente la ricerca) , non essere portatori di verità assolute  ma stimolare la ricerca per una soluzione finale dell’ipotesi avanzata.

La domanda è sempre la stessa stiamo assistendo  in parti diversi del mondo e spazio a oggetti simili e poco convenzionali? o cosa ??

Ovviamente la cosa non finisce già sto valutando altri avvistamenti da collegare a questo  alla fine si potrebbe realizzare uno studio completo magari in collaborazione per decifrare questi avvistamenti sempre più in comune.

LO pseudo Ufologo d’autore– ma perchè conoscete un Ufologo che non sia Pseudo?- 

Avvertenze: La fonte dell’avvistamento dell’oggetto nei cieli di Marte è https://www.segnidalcielo.it

La foto dell’oggetto di Marte è stata ricavata dagli archivi Nasa a questo indirizzo https://mars.jpl.nasa.gov/msl-raw-images/proj/msl/redops/ods/surface/sol/01183/opgs/edr/rcam/RLB_502516568EDR_F0511430RHAZ00313M_.JPG

E’ stata da me elaborata per motivi di analisi senza nessuna attribuzione di paternità

Chiunque reputi che vi sia stata un abuso di diritti altrui mi avvisi utilizzando il modulo abusi del sito