Un Ignorante tra Scienza e Pseudo Scienza
Ultimi Avvistamenti

Avvistamento Ufo a Pomezia

Tramite il servizio WhatsApp nato per segnalazioni "leggere" ricevo da un testimone di un Avvistamento UFO s Pomezia cui metteremo le iniziali per proteggere la sua privacy G.R. ;« ...invio queste foto che allargando potrà esaminare meglio, da qualche giorno a Pomezia prov. Roma compare questa luce che pulsa e sembra costituita da una luce che gira come intorno un asse in precessione pulsando, nel tratto di cielo che vedo dalla finestra in cucina, mettendo il telefono su un cavalletto ...

Continua a leggere

Avvistamento UFO in provincia di Caserta alla Vigilia di Capodanno ?

Alla fine dell'anno ricevo una gradita sorpresa: una segnalazione di un avvistamento UFO vicino casa ovvero nel paese dove ho residenzaCosi mi segnalava un utente che vuole rimanere anonimoda G.S.: «ll giorno 31 dicembre di quest.anno esco di casa alle ore 6 30 circa per fare un pò di jogging passando per Piazza Bellarmino comunemente Piazza Mercato di Casapulla che lei probabilmente conosce. Casualmente nel cielo scorgo una luce che dapprima sembra immobile poi si muove lentamente da sinistra a ...

Continua a leggere

La telecamera della Stazione Internazionale Spaziale non ha ripreso nessun UFO, solo un rottame

Sono consapevole di aver trascurato la tematica ufologica , ma ho ritenuto necessario dedicarmi ha gli sviluppi relativi al nuovo coronavirusQuando è scoppiata anche mediaticamente l'epidemia ho previsto-ma non era difficile- il diffondersi di un panico che avrebbe sicuramente avuto influssi negativi proprio sul tentativo del contenimento del virus e quindi raccontarla con dati e notizie provenienti da fonti ufficilai mi è sembrato la cosa giusta-Così come indicare quelle bufale che grazie alla condivisione sui social sono diventate virale e ...

Continua a leggere

qui in cielo pronto a scattare

Il video virale dell' Ufo in California è un fake, ovvero solo un riflesso

Mi ha incuriosito un video che è diventato virale in rete pubblicato anche da  La Repubblica.it Video  che sotto potete ammirareRaccontiamo brevemente la storia dell'avvistamento : il 23 Luglio 2018 tale Douglas Benefield probabilmente impiegato nel sevizio di sicurezza notturna di un cantiere di Cathedral City, in California osserva nel monitor di un sistema di telecamera a circuito chiuso un oggetto che si alza in cielo per pochi attimi per poi sparire a velocità sostenuta "tipo fulmine" sebbene le riprese siano ...

Continua a leggere

Tempo stimato di lettura: 5 minuti
I Miei Dossier

Per questo articolo ho tratto spunto dalle dichiarazioni del Premier Monti riguardo l’evasione fiscale, cioè il consiglio che lo stesso ha dato ai vari giornalisti nel non chiamare gli evasori con il termine “furbi”, in quanto questo potrebbe essere un messaggio subliminale ,nel senso che chi evade è furbo mentre chi onestamente paga le tasse è un… quasi ad invogliare a passare dalla parte dei primi…….. in effetti la realtà è ben diversa gli evasori sono dei delinquenti alla pari di rapinatori, truffatori e vari e che furbi non significa essere per forza intelligenti

Un termine che va di moda in questi giorni è “piromane” con il quale molti Mass media indicano il responsabile dei numerosi roghi che in questo periodo stanno colpendo vaste zone boschive del nostro bel paese.

La piromania è una malattia psicologica che comporta un’ossessione per tutto quel che riguarda il fuoco. Affermando che i responsabili dei roghi sono piromani, si potrebbe innescare un messaggio subliminale dal quale rimanere preoccupati, infatti visto l’aumento esponenziale degli incendi, si potrebbe ipotizzare che anche tale malattia è in preoccupante aumento quasi fosse un’epidemia e soprattutto attenuare le colpe di chi effettua questo obbrobrio, in quanto non essendo una persona sana di mente non sarebbe responsabile delle proprie azioni.

In realtà le cose sono ben diverse, chi appicca il fuoco è volontariamente un delinquente sano di mente ,le cui azioni sono causate da un preciso obiettivo oppure in minoranza da persone che proprio della natura ed egli animali se ne fregano altamente ,esempio il caso verificatosi in Campania dove una persona per bruciare sterpaglie ha provocato un grosso incendio e la morte di un operaio che ha tentato di spegnerlo.

I roghi estivi stanno ormai diventando un’abitudine quasi fosse una tradizione per cui si corre pericolo di abituarsi a queste notizie e non riuscire più a percepire la gravità e il pericolo di questo reato. E’ giusto quindi con dati e altro, spiegare l’enorme danno che comporta lo stesso:

Secondo dati ovviamente ancora provvisori del Corpo Forestale dello Stato, il numero dei roghi è aumentato di circa il 79% rispetto all’anno precedente, con 5.375 incendi boschivi divampati dall’inizio dell’anno ed e’ in aumento anche la superficie totale percorsa dalle fiamme, che cresce di circa il 104% rispetto al 2011.

In base ai numeri dei roghi appiccati ho stilato una tabella delle regioni più colpite

Sardegna 805
Campania 677
Calabria 635
Puglia 560
Toscana 504
Lazio 467

mentre in base alla superficie percorsa dal fuoco:

 

Puglia 8056.384 ettari
Calabria 4.263
Lazio 3.456
Sardegna 3.314
Basilicata 2.960
Toscana 504
Lazio 467
Campania 2.760
Piemonte 2.200
Toscana 1.812
Umbria 1.270
Lombardia 1.182
Liguria 1.069
Abruzzo 911
Friuli Venezia Giulia 749
Molise 577
Emilia Romagna 313
Veneto 204
Marche 93
Valle d’Aosta 53
Trentino Alto Adige 50

Sono migliaia le varieta’ vegetali danneggiate dagli incendi come i boschi di querce, di faggio, di castagno, di cerro ed altro , oltre ad aver provocato una vera strage di circa 14 milioni di animali tra mammiferi, uccelli e rettili che popolavano i boschi italiani, fatti gravissimi considerando il ruolo importante che rivestono i boschi quali assorbitori e contenitori di anidride carbonica, che e’ il principale gas che influisce sull’effetto serra, e sono fondamentali nella mitigazione e nell`adattamento ai cambiamenti climatici in corso. Oltre tutto nelle foreste andate a fuoco saranno impossibile tutte le attivita’ umane tradizionali del bosco come la raccolta della legna, dei funghi dei tartufi e dei piccoli frutti .

Dopo aver descritto la qualità e quantità dei danni provocati dagli incendiari cerchiamo di tracciare un identikit del colpevole: Le polizie di tutto il mondo aiutati dagli psicologi hanno stilato delle categorie nelle quali rientrano gli incendiari dei boschi qui sotto faccio una breve descrizione:

incendiario per vandalismo: soggetti molto giovani che agiscono in gruppo per noia o per divertimento,

incendiario per vendetta o intimidazione: tipico delle nostre zone meridionali dove costituisce arma per faide familiari o mezzo di persuasione di associazioni di stampo mafioso

incendiario per profitto: anche qui c’e’ di mezzo di solito la mafia per convincere proprietari terrieri o amministratori locali ad adibire aree boschive ad altre utilizzazioni di natura economica, inoltre molti sono i casi di roghi causati per riscuotere assicurazioni, di solito vengono utilizzati extra comunitari previo compenso

– incendiario per coprire altro crimine: atti finalizzati alla distruzione di prove al fine di sviare le indagini

 

Le categorie sopra elencate rappresentano quelle nelle quali per la stragrande maggioranza troviamo il colpevole, a differenza della categoria dei piromani, ovvero coloro che incendiano per malattia, che rappresentano una piccola e residua percentuale

del resto la piromania è una malattia molto rara che rappresenta circa l’1% di coloro che sono ricoverati per malattia psicologica.

Rientra nella categoria psichiatrica quale disturbo del controllo degli impulsi, secondo studi scientifici questa malattia potrebbe essere una forma di comunicazione per individui con scarse abilità sociali oppure con una sessualità poco gratificante, per i quali accendere dei fuochi acquista il ruolo di soluzione simbolica. Inoltre si è scoperto nei malati, anormalità nei livelli dei neurotrasmettitori come norepinefrina e serotonina, e nei ridotti livelli di zuccheri nel sangue che si potrebbe collegare a problemi di controllo degli impulsi. I piromani hanno spesso comportamenti oscillanti, sensazioni di tristezza e di solitudine, per arrivare persino alla rabbia , generalmente il piromane è eccitato e teso prima dell’azione ed è gratificato o sollevato dopo, di solito agiscono solo per il piacere di vedere cosa provocano nelle altre persone le proprie azioni, da notare che alcuni incendiari dichiarano che il loro piacere in questa azione risiede solo nell’accendere il fuoco per il gusto di farlo, nella visione delle fiamme dardeggianti, altri si sentono sollevati dalla tensione mentre guardano gli oggetti sciogliersi, bruciare.

Quanto sopra descritto serve non solo per richiamare l’attenzione ai pochi naviganti del mio blog su questo problema di cui ho l’impressione siamo un po’ assuefatti, ma anche per stabilire il fatto che la distinzione del termine incendiario con piromane non è legato a futili motivi legati alla forma ma ad una evidente importanza sostanziale descritta ad inizio articolo.

Non resta che elogiare la protezione civile, i vigili del fuoco,il Corpo forestale dello Stato e le altre istituzioni impegnate a combattere, prevenire e quanto meno rendere meno grave le conseguenze, ricordando che anche noi possiamo fare qualcosa segnalando senza se e senza ma illeciti al numero di emergenza ambientale 1515 del Corpo forestale dello Stato, gratuito e attivo tutti i giorni 24 ore su 24.

Ah….. a proposito di fuoco sembrerebbe che Lucifero ci stia abbandonando senza nessun dispiacere da parte nostra per far posto alla dolce e fresca Beatrice (viva le donne)

Il pompiere d’autore

Fonti: Wikipedia riguardo La Piromania

La Coldiretti e Il Corpo forestale dello Stato in riferimento a dati statistici

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

PRECAUZIONI PER L'USO

Si avvisa il gentile lettore che questo blog dal 19 -SET-2019 ritorna ad occuparsi di ufologia,continuando, comunque ad affrontare novità scientifiche e pseudoscentifiche; SI RICORDA CHE QUESTO BLOG NON AFFERMA CERTEZZE SOLO OPINIONI E IPOTESI PERSONALI AL FINE DI AMPLIARE CONOSCENZE... CON AFFETTO

Ultimi Articoli
ULTIMI AVVISTAMENTI
I dossier del Blog
Archivi
Piu’ letti oggi

ULTIMO AVVISTAMENTO
Pensa a loro

Save the Children Italia Onlus

Banner vaccini
Contro ogni violenza verbale

Croce Rossa Italiana
Avvertenza CookieQUESTO BLOG UTILIZZA COOKIE PER MIGLIORARE LA SUA NAVIGABILITA', PER FINI STATISTICI E PUBBLICITARI,PER MAGGIORI INFORMAZIONI LEGGI QUI OPPURE PUOI DISABILITARLI TUTTI O IN PARTE CLICCANDO QUI  CONTINUANDO LA NAVIGAZIONE SUL BLOG NE ACCETTI TACITAMENTE IL LORO UTILIZZO ESSENDONE COMUNQUE A CONOSCENZA  
Inviami il tuo avvistamento
segnallazioni Ufo
Avvistamenti storici per regione
L’angolo del ricercatore
Qui puoi verificare il passaggio visibile della ISS
Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Unisciti a 1.062 altri iscritti

Seguimi su Twitter
Visitor counter

visite febbraio 2018

Your IP: 34.232.51.240