Tempo stimato di lettura: 4 minuti

 

La volonta’ dei Blogger non e’ di informare sebbene loro malgrado ci riescano pure, bensi’ quella di gridare la loro opinione al mondo Cibernetico con la cattiva volonta’ di scatenare un dibattito che anche se talvolta diviene una rissa verbale e’ la democrazia di idee, l’unica forse vera anarchia libera da ogni potere oggi nel mondo dell’informazione .

Una logica che è differente per mass media a forte tirature commerciali regolati come ogni impresa commerciala dall’ utile : tutto e’ condizionato dall’utile soprattutto la ricerca di notizie capaci di far vendere giornali o aumentare visite sul sito che equivale a maggiore possibilita’ di vendita dei spazi pubblicitari , forse non e’ importante la sostanza della notizia ma come essa si presenta e ci stupisca utilizzando il titolo che e’ una specie di biglietto di presentazione della notizia , dovrebbe cioe’ in poche parole esaltare ma anche introdurre la notizia….molto spesso il titolo e uno specchietto per allodole , una gigantesca miccia per una “sfetecchia” di botticina.

Con questo non voglio innalzarmi a giudice moralizzatore ognuno e’ libero e responsabile di pubblicare cio che ritiene giusto a , del resto sono uno che ama la pseudo-scienza , quindi riesco meglio nella parte dell’accusato, ma far notare lo strano comportamento di chi fa del moralizzatore , anti-pseudo scienza anti complottista entusiasta di essere un Debunker: Noi ricercatori di Ufo siamo ossessivamente seguiti per ogni nostra espressione , pronti a segnalarci come “allevatori di Bufale professionisti” quando ci va bene, addirittura essere studiati da scienziati e famosi divulgatori Scettici come James Oberg che sfoggia ottima satira nel descriverci salvo poi essere estremamente serio quando si parla di suoi colleghi scettici , alcuni sceriffi del web paragonano le nostre convinzioni con i Nazisti addirittura facendo una suddivisione di Nazisti cattivissimi e meno cattivi (complimenti vivissimi!!!!) Povero Dario Fo’ che non puo’ avere idee diverse riguardo L’ultima Cena di Leonardo da Vinci se no perde i punti come se partecipasse ad un concorso per vincere cellulari televisione ed ect ect , del resto e’ facile mettersi contro Il Fo’

Piu’ difficile dar fastidio a grosse testate che magari potrebbero non considerarti piu’, magari come esperto o docente di non so che , gia’ nessuna critica ad una notizia presente ed esaltata da titoloni su famosi giornali esteri ed italiani comprendendo anche riviste telematiche…. Gia’ potete fare facilmente una ricerca su internet troverete questi titoloni : “”Un asteroide colpira’ la Terra”, La prossima settimana un asteroide colpirà la Terra”. “La prossima settimana un asteroide potrebbe colpire la Terra”. La preoccupante ‘rivelazione’ arriva da Pat Robertson, … La previsione choc: «La prossima settimana un asteroide colpirà la Terra … televangelista americano: sarà un asteroide a distruggere la Terra, … A breve un asteroide colpirà la Terra. La previsione del predicatore USA Pat Robertson sta facendo il giro del mondo. A quanto pare, l’84enne … ed ect ect al’infinito” .

Leggendo questi titoli, una persona normodotata ovvero non diversamente intelligente come me , rimarrebbe un po’ preoccupata da tale notizia poi ovviamente leggendo il resto dell’articolo magari gli scapperebbe con un gesto di sollievo un volgare ma giusto Vaffa’ , Sarebbe bene per chi ancora non l’ha fatto di leggersi questi pezzi , sicuramente converrebbe con me nel giusto Vaffa’. Un predicatore sebbene famoso avrebbe predetto che la settimana prossima un asteroide colpira’ la terra? Un predicatore non uno scienziato , incredibile la Nasa con tutti i mezzi a disposizione sostiene che non puo ‘ rilevare tutti gli asteroidi pericolosi , mentre un predicatore col suo cannocchiale ha visto l’arrivo di un pezzo fetente di roccia, rifacendomi ad una vecchia e simpatica pubblicita’ non mi meraviglierei che magari salti fuori la notizia che un campione di Baseball abbia dichiarato di non preoccuparci in quanto avrebbe pensato lui all’asteroide..… In realta’ sembrerebbe che sia stato lo stesso Gesu’ ad avvertire il predicatore , nel senso che Gesu’ si fida di piu’ del predicatore rispetto magari a San Pietro e gli altri discepoli?…..certo, certo , io sono Einstein magari …….quindi mentre mi ingrovigliavo e preoccupato da queste dichiarazione mi sono accorto continuando a leggere che in realta’ il predicatore non ha dichiarato che certamente la prossima settimana l’asteroide ci colpira’ , semplicemente e’ sicuro che prima o poi l’asteroide cadra’ nei prossimi mille anni ovvero si e’ voluto fraintendere le sue frasi che cosi come poi precisato dall’articolo sono:

“State pronti. Potrebbe accadere la prossima settimana, o a mille anni da oggi, ma comunque dobbiamo essere pronti al momento in cui il Signore ci dirà che è il momento di tornare a casa”

Due mie domande finali :

1) Quale sarebbe la notizia? Il predicatore praticamente ha detto le stesse cose che sostiene e sta sostenendo la scienza …..In passato asteroidi hanno colpito la terra e probabilmente hanno estinto i dinosauri , visto che e’ gia’ successo non e’ da escludere anzi e’ sicuro che si verifichera’ un fatto simile . Sicuramente e’ uno dei maggiori pericoli per l’umanita’ che potrebbe pero’ essere evitato grazie a sforzi economici e intellettuali comuni…..forse e’ necessario la parola di un predicatore per studiare questo pericolo ma….

2) E’ stato necessario fare un papiello per arrivare alla conclusioni di un imprecisato e gia’ conosciuto pericolo asteroide? Penso che se si avesse letto e descritto in anticipo le reali dichiarazioni del Predicatore avrei evitato inutili preoccupazioni e perdite di tempo…..

E’ il Cielo e’ sempre piu’ blu diceva Rino Gaetano

ma se ci sei batti un colpo…..che non sia ufologico mi raccomando