Tempo stimato di lettura: 3 minuti
NOVITA’ NASA IN ARRIVO CREDIT: NASA

Prima alcune novità su Oumuamua , l’intruso interstellare : Un omaggio a noi che non abbiamo escluso la possibilità’ di  un’astronave aliena o meglio una sonda per viaggi interstellari, a noi che abbiamo avuto il coraggio di scriverlo, noi che venivamo da qualcuno indicati come astronomi da tastiera, senza riflettere sul fatto che non abbiamo riferimenti di questi oggetti che provengono dall’esterno del

Breakthrough Listen è un programma da $ 100 milioni di osservazioni astronomiche alla ricerca di prove di vita intelligente oltre la Terra. È di gran lunga la ricerca più completa, intensiva e sensibile mai intrapresa per segnali radio e ottici artificiali. Una panoramica completa delle 1.000.000 di stelle più vicine, l’aereo e il centro della nostra galassia e le 100 galassie più vicine. Tutti i dati saranno aperti al pubblico.

nostro sistema solare(e’ il primo), che  non sappiamo come faccia un sigaro, non solo a resistere alla gravità terrestre, ma persino a quella del Sole, cose che ho scritto in questo articolo 

Bene, leggete sul famoso  tabloid presente anche in tv   “Focus.it”   l’articolo qui linkato in cui ci si chiede : “Oumuamua: e se fosse un’astronave aliena? “

Nel quale viene pubblicato tra l’altro che la  Breakthrough Initiatives   ha (questo e’ il link ) annunciato che  13 dicembre, usando il telescopio Robert C. Byrd Green Bank,  “ascolterà” ‘Oumuamua attraverso quattro bande radio, da 1 a 12 GHz. La sua prima fase di osservazioni durerà complessivamente 10 ore, suddivise in quattro fasi  basate sul periodo di rotazione dell’oggetto, al fine nientepopodimeno  di verificare la presenza di segnali emessi da questo oggetto.

Finalmente un po di mente aperte!!!  Immagino che  utilizzare questo radiotelescopio , ovvero impiegare tanta energia per azionarlo viene fatto forse perché alla base c’e’ un legittimo dubbio fino ad ora  infondato per parecchi scienziati  e pantofolai scettici

Prima di darci appuntamento vorrei sottolineare per curiosità il metodo di  focus

Il Green Bank Telescope, è il radiotelescopio a piatto più preciso, versatile e grande al mondo,capace di  coprire frequenze da 100 MHz a 100 GHz, i suoi processori possono individuare differenze di temporizzazione in nanosecondi nei dati, e osserva sotto cieli radio-silenziosi. Il GBT può essere usato per fare chimica, fisica, ricezione radar.

per capire se sto oggetto sia artificiale o meno, basterebbe : “puntare un telescopio che osservi all’infrarosso. Qualunque oggetto al cui interno vi siano delle attività deve produrre energia, che in qualche modo deve venire dispersa (espulsa) dall’oggetto stesso. All’infrarosso, questa energia sarebbe facilmente osservabile.”

E’ certo una ipotetica astronave che viaggia per sistemi solari non  avrebbe il modo di sapersi camuffare!!! considerando i pericoli che andrebbe incontro ? Caro Focus anche noi terrestri ci stiamo arrivando figurarsi gli alieni…
Scritto questo passiamo al vero motivo di questo articolo:
La NASA in teleconferenza il 13 dicembre (guarda caso il giorno dopo che inizieranno le osservazioni del Il Green Bank Telescope-No scherzo è solo un caso di sincronicita’ di Jung-)

annuncerà’ l’ultima scoperta o scoperte di Keplero come annunciato sul suo sito

Possiamo prevedere un ulteriore passo in avanti relativo all’individuazione di un esopianeta con caratteristiche molto simili alla terra, probabile il miglior candidato ad ospitare la vita finora individuato , ovvero con massa, gravita’ e giusta distanza dalla sua stella da permettere lo sviluppo della vita cosi’ come il nostro modello scientifico  prevede

Si potrà assistere in diretta a questo annuncio  su questo indirizzo

mentre se volete un aggiornamento sugli esopianeti scoperti da Keplero cliccate qui

Due appuntamenti veramente molto importanti, ma forse quello più importante è sempre Natale!

L’autore in trepida attesa

Fonte : Focus.it

NASA

[wpedon id=”4611″ align=”left”]