Un Ignorante tra scienza e pseudoscienza
Tempo stimato di lettura: 4 minuti
Avvistamenti ufo analizzati da me

Prima alcuni aggiornamenti riguardo l’annuncio della NASA e i risultati del  Green Bank Telescope riguardo l’ascolto di eventuali segnali artificiali emessi da Oumuamua

La NASA ha annunciato in videoconferenza,di aver trovato, anzi ritrovato un sistema solare molto simile al nostro , con sole e’ ben otto pianeti inclusi, precisamente presso la stella Kepler-90, nella costellazione di Draco.

Purtroppo nessuno di questi pianeti si trova nella posizione giusta per poter ospitare la terra, troppo vicini al sole con temperature simili a quelle avvertiti su Mercurio , insomma un sistema solare come il nostro, solo un po troppo stretto

Questa scoperta va menzionata proprio per l’uso dell’Intelligenza artificiale che avrebbe trovato l’ottavo pianeta di questo sistema; Senza ricorrere a tale programma non si sarebbe potuto scoprirlo, l’evento segna quindi un ulteriore passo in avanti per l’analisi degli esopianeti con l’aiuto del’intelligenza artificiale che oramai sta’ superando la nostra…

La Breakthrough Listen  annuncia che i dati grezzi del primo blocco di osservazioni il  Green Bank telescope non hanno rilevato nessun segnale radio artificiale, e’ il primo blocco analizzato Oumuamua  che viene a tutt’oggi ascoltato

Ripeto la stessa cosa gia’ scritta nell‘articolo precedente 
Difficile che possiamo scoprire segnali da una sonda aliena interstellare che avrebbe tutto l’interesse di camuffare i loro segnali vitali
Io rimango del mio parere. ovvero che Oumuamua sia una sonda aliena, ma ovviamente bisogna inchinarsi alla scienza; Per adesso, la stessa dice di no

Ed ecco la notizia che se e’ vera potrebbe essere considerata pietra miliare della ricerca Ufologica e darebbe parecchia ragione a chi parla di Cover Up del governo USA riguardo gli UFO

Sono anni che gli USA sostengono che dal progetto Blue Book non fanno piu’ ricerche Ufologiche, chi non credeva a queste affermazioni veniva considerato un malato psicolabile, tra le ironie dei Debunker che ci hanno lavorato un bel po per delegittimare le famose teorie complottistiche.

Ed ecco che il noto ricercatore Ufologico , anzi cacciatore di Ufo come lui stesso si definisce presidente della giovane ma molto attiva A.R.I.A. Angelo Maggioni sulla sua pagina facebook il 16 dicembre Pubblica un video e articolo  del New York Times  riguardo un inseguimento di caccia Usa ad un oggetto non identificato

Sinceramente non ho creduto facilmente e ancora adesso ho il sospetto di uno scherzo ben fatto , ma Signori si tratta del serioso  New York Times!

l’articolo sul NewYork times

Fatto sta che da stamani ,17 per chi legge , c’e’ un tam tam mediatico di questa notizia trasmesso da SKy tg

Mediaset e pubblicato addirittura su Repubblica scienza

Precisamente il   New York Times pubblica un video rilasciato dal Dipartimento della Difesa .

Sotto il video che ho ricavato dal NewYork times a questo indirizzo

Si tratta quindi di uno dei tanti video che riguarda un inseguimento di piloti militari ad un oggetto misterioso, forse a piu’ di uno:

Eloquente il dialogo dei piloti che sotto i parte traduco

-sta succedendo fratello-

-c’e ‘un’intera flotta-

-Guarda in S.A. –

-Mio Dio-

-vanno tutti controvento-

-il vento viaggia a 120 miglia in direzione ovest-

-guarda la cosa DUD-

……

E’ inutile analizzare cosa sia l’oggetto,  questo e’ un problema che devono risolvere  personalità’ come Oberg che osservando il video afferma solo :che potrebbe avere una spiegazione convenzionale, appunto  spieghi caro Oberg…è un camuffamento da 20 milioni di dollari ? Alla faccia del complottismo che lei oggi sta ampiamente facendo uso anche se si è sempre dichiarato suo nemico acerrimo…stendiamo un velo pietoso e andiamo avanti

Questo video sopra fa il paio con quest’altro sotto che questo blog ha avuto l’onore di pubblicarlo forse con il segreto convincimento di qualcosa di importante

Un video confermato dal ex pilota del Caccia che inseguiva l’oggetto Dave Fravor che in una recente intervista al New York Times conferma ” la stranezza” di quell’oggetto

Cosa importante e’ che questi video sono stati analizzati da esperti di un programma  o  gruppo di lavoro denominato: “Advanced Identospace Threat Identification Program” alle dirette dipendenze del Dipartimento della difesa con uffici all’interno del Pentagono.

Tale Programma sarebbe stato, come ammesso dall’interessato, promosso dall’ex leader della maggioranza del senato Harry Reid,con un contributo da parte del Dipartimento della difesa di 22 milioni di Dollari e finanziato da Bigelow che collabora con la NASA per la progettazione di moduli spaziali.

Sarebbe iniziato nel 2007, ancora oggi esistente senza però nessun contributo governativo.

Segreto fino ad oggi quando diversi funzionari del Pentagono hanno ammesso e costretto il dipartimento a divulgare questi video

Quest Fatto se confermato rappresenta una pietra miliare della ricerca Ufologica: E’ la prima volta che un Ente Governativo ammette uno studio sugli Ufo , dopo la conclusione del progetto Blue Book degli anni sessanta

Aver classificato segreto tale progetto da forza alle teorie del Cover-UP sugli Ufo  degli USA

Non si capisce il motivo di tanta segretezza : –Caro Oberg ce lo spieghi lei che è un ottimo divulgatore-

Da adesso in poi il fenomeno UFO ha  ufficialmente una evidenza ovvero  sostanza cui la scienza ci deve una risposta, visto che piloti militari, funzionari del Pentagono  e politici ritengono che sia necessario indagare, non solo noi simil fascisti ufologi

Ma si badi bene: Indagare non significa Debunkare, no non accettiamo più  debunkerate, non lo accetta neppure la scienza: da oggi sono solo pseudo teorie

E’ arrivata l’ora che il termine debunker ritorni al suo antico significato

Un consiglio agli scettici : lo scetticismo dovrebbe riguardare tutti,tutto e soprattutto noi stessi, se ‘e’ di parte non e’ più scetticismo, è debunkeraggio  che in tema di Ufo e’ stato talvolta complice involontario o meno  del Cover-Up Usa

Ovviamente questo blog vi terrà informato sugli sviluppi con occhio di riguardo ai tentativi di debunkeraggio che non  mancano mai

L’autore iniziato

fonte : Angelo Maggioni con la pagina facebook A.R.I.A.

            New York Times

 

[wpedon id=”4611″ align=”left”]

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Precauzioni per l'uso

QUESTO BLOG SI OCCUPA DI TEMATICHE UFOLOGICHE E MATERIE PSEUDO-SCIENTIFICHE, QUESTO BLOG NON AFFERMA CERTEZZE SOLO OPINIONI E IPOTESI PERSONALI AL FINE DI AMPLIARE CONOSCENZE
--------------------------------------------------------------------------------
QUESTO BLOG NON RAPPRESENTA UNA TESTATA GIORNALISTICA IN QUANTO VIENE AGGIORNATO SENZA ALCUNA PERIODICITÀ. IN OGNI CASO NON PUO’ CONSIDERARSI UN PRODOTTO EDITORIALE AI SENSI DELLA LEGGE N° 62 DEL 7.03.2001.

 

Ultimi Articoli
Avvertenza CookieQUESTO BLOG UTILIZZA COOKIE PER MIGLIORARE LA SUA NAVIGABILITA', PER FINI STATISTICI E PUBBLICITARI,PER MAGGIORI INFORMAZIONI LEGGI QUI OPPURE PUOI DISABILITARLI TUTTI O IN PARTE CLICCANDO QUI  CONTINUANDO LA NAVIGAZIONE SUL BLOG NE ACCETTI TACITAMENTE IL LORO UTILIZZO ESSENDONE COMUNQUE A CONOSCENZA