Tempo stimato di lettura: 7 minuti

Prima di iniziare l’articolo mi viene da fare alcune considerazioni circa il comunicato stampa sviluppato dalla Federazione Ufologica Italiana, non sono fatti miei ? penso che siano fatti di tutti gli appassionati

Il fatto nasce da una incomprensione nata tra il F.U.I. ed A.R.I.A. riguardo un avvistamento di Camporosso analizzato da entrambe le associazioni e pubblicato nei loro siti o pagine social, provocando una problematica che incide sull’etica delle comunicazione tra associazioni riguardo stessi avvistamenti analizzati da diversi soggetti. Magari un consiglio non richiesto posso darvelo

Fermo restando l’inviolabilità di diritti legali  acquisiti, siccome vogliamo indossare veste scientifiche , penso che ognuno sia libero di analizzare, giudicare e commentare avvistamenti anche se sono stati già analizzati in anticipo da altri; è mio diritto e dovere trovare  soluzioni ai casi, per il bene stesso della ricerca e chi propone il caso si dovrebbe porre alla stregua di  chi sviluppa una ricerca scientifica ovvero pubblicare tutte le sue analisi e prove a supporto per rimettersi a giudizio della comunità ufologica che d’altra parte può procedere alla verifica  o falsificazione delle ipotesi

In questo contesto nasce la  problematica delle confusione di diverse  analisi di uguali avvistamenti  che potrebbe falsificare la realtà di un fenomeno, se due soggetti pubblicano lo stesso caso ignorando le analisi dell’altro possono generare una confusione per chi legge ovvero addirittura percepire  due casi diversi ma simili tra loro: per esempio un avvistamento di cui io ho collaborato ebbe parecchio eco sui vari giornali (anche L’ANSA) , dopo alcuni mesi fu pubblicato su altro soggetto, foto simili che riprendevano oggetto simile nella stessa zona: Quindi mi posi il problema di considerare l’ipotesi di un diverso  avvistamento proprio perché reputo incredibile che un’associazione non sia informato su un caso che ha riscosso un interesse nazionale , anzi internazionale e che comunque è diventata immagine di repertorio per introdurre , in programmi televisivi ,tematiche ufologiche, quindi  la straordinarietà di due casi simili verificatosi allo stesso tempo? o stesso caso analizzato da diverso soggetto ?  insomma una confusione che la divulgazione ufologica non si può permettere

Nel caso di Camporosso , un avvistamento che ha fatto il giro di facebook e che non mi ha mai dato stimoli di analizzarlo  c’e comunque il rischio di creare confusione a chi si interessa di avvistamenti, sarebbe stato opportuno anzi  utile e si sarebbero evitate parecchie polemiche utilizzando la frase « Questo avvistamento giunto in redazione è stato affrontato da altre associazioni, cercheremo di contribuire con le nostre analisi…» come dire two e meglio di one di gelato memoria

Si parla di querele? mi dispiace perchè la  FAI fu difeso da più parti  riconoscendone  il diritto di sbagliare senza  che una valutazione sbagliata debba compromettere la reputazione ufologica (leggi qua),mi dispiace leggere termini quali “palloni gonfiati” “buoni a nulla” o addirittura stabilire o certificare « …chi rimane una nullità assoluta nella vita fattuale.»  ( poi che c’entra la vita fattuale del filosofo Martin Heideggern ) Chi siamo noi per giudicare ? soprattutto che diritto si ha di sconfinare nella vita privata ?  forse è meglio fare una corsa in cui l’avversario è il nostro IO rispetto a quelli degli  altri…Una ufologia che conta i Like altrui non è il massimo… io sicuramente da uno due like al massimo, non me ne frega degli altrui like di un video, mi piace ascoltare cosa ha da dire, per esempio, Polidori Massimo e non contabilizzare i suoi  like e poi con quali strumenti si può indagare sulle provenienze o origini delle condivisione degli utenti su altrui canali  Youtube ?

Signori diamoci tutti una calmata e se proprio dobbiamo dire certe cose specifichiamo con nome e cognome chi ci rivolgiamo, diamogli  la possibilità di difesa…

Ma passiamo alla ricerca:

Sta riscuotendo parecchio interesse Omega click che riempendo il vuoto di Adam Kadmon  è personaggio che si mostra in un video ben mascherato illustrandoci di ufologia,Successo tale da essere  menzionato appunto da associazioni riguardo gli Ufo Eterici come spiegazioni degli avvistamenti  della Valmanenco con una vera è proprio sdoganamento del termine ufo eterico, il tutto grazie ad un documento  declassificato e reso pubblico appartenente all’archivio dell’FBI  che cita in particolar modo  presunti Ufo eterici

sotto il video incriminato

troviamo il documento nell’archivio FBI  a questo indirizzo alla pagina 22

sotto l’immagine del documento

In realtà tale documento non è una novità se ne parlava già  dal 2011 

Facciamo una piccola è importante disquisizione sugli archivi della FBI che reputo importanti ai fini della discussione:

L’FBI letteralmente Ufficio Federale di Investigazione , potremmo considerarlo come l’ente di polizia giudiziaria di maggior importanza degli USA molto simile ai nostrani Carabinieri e la Polizia di Stato

Molti memorandum, denunce ed esposti  di questo tipo e anche più strani, sono presenti nell’archivio, tante’ che le varie documentazioni che talvolta comprendono anche tematiche Ufo  in casi di investigazioni riguardanti diversi ipotesi di reati. La presenza di tali documenti, però, non dimostra affatto che  l’FBI abbia trovato prove che certificano l’esistenza degli Ufo . Del resto la consistenza di questi documenti non sempre ha un valore importante; Molti sono bufale come il caso del documento dell’Agente Guy Hottel presente nell’archivio del FBI

Dove L’agente Guy Hottel riferisce con un memo al direttore all’epoca del FBI quanto segue : « il 22 marzo del 1950 tre oggetti volanti non identificati precipitarono nel New Mexico e furono “catturati” dal servizio investigativo americano. All’interno dei velivoli c’erano nove corpi dalle fattezze umanoidi alti circa 90-100 centimetri. Gli oggetti non identificati avevano un diametro di circa 16 m ed erano leggermente rialzati al centro. Insomma Ufo nel senso più classico del termine. “Gli occupanti erano vestiti come i piloti dei jet”, racconta Hottel nel suo documento. È possibile, conclude l’agente dell’FBI, che gli oggetti volanti siano precipitati causa delle interferenze dei numerosi radar presenti nell’area.»

In realtà quanto scritto ovvero relazionato dall’agente è frutto di testimonianze false raccolte dallo stesso agente e di cui è stato egli stesso vittima

Quindi con uno spirito scettico introduciamo il documento degli ufo eterici infatti sotto abbiamo una pessima traduzione, pessima perchè fatta da me per le parti leggibili e importanti

 

il memorandum è rispettosamente indirizzato a specifici  scienziati e importanti autorità aeronautiche e militari a numerosi funzionari pubblici e ad alcune pubblicazioni

chi scrive  ha poche aspettative sul fatto che qualsiasi cosa di importante sia ben realizzata da questo gesto, tanto più il fatto che i dati qui ottenuti siano stati tratti dai cosiddetti motivi o leggende
soprannaturali è probabilmente sufficiente a garantire il suo disprezzo da quasi tutte le persone a cui è visto nulla un dovere pubblico per renderlo disponibile (lo scrittore attuale ha diversi titoli di studio universitari ed era precedentemente capo dipartimento universitario)
devono essere offerti i principali dati relativi a questa imbarcazione ora disponibili, per quanto fantastico e incomprensibile possa apparire a menti non precedentemente istruite nel pensare a questo tipo
1: alcuni dischi trasportano equipaggio, altri sono sotto controllo remoto
2 la loro missione è pacifica
3. i visitatori sono di tipo umanoide ma di dimensioni molto maggiori
4: non sono persone originarie della terra ma provengono da propri mondi
4. Non sono persone della terra che scomparse o decedute ma provengono dal loro stesso mondo .
5. non provengono da alcun pianeta,ma da un piano eterico che si compenetra con il nostro fine e che non è percettibile per noi.
6 6-I corpi dei visitatori e i loro dischi volanti si materializzano automaticamente all’entrata nella nostra frequenza vibratoria e nella nostra materia densa ..
7. I dischi possiedono un tipo di energia radiante,un raggio che disintegrerà in maniera irreversibile qualsiasi tipo di nave attaccante. Ritornano all’eterico a propria volontà, è così semplicemente scompaiono alla nostra visione senza lasciare traccia
8-La regione da cui provengono non è il “piano astrale”, ma corrisponde al LOKA e al TALAS (sono piani o sfere spirituali i loka corrisponde al nostro paradiso i Talas sono gli abissi gli inferi  della filosofia esoterica quale la teosofia  Loka corrisponde alla )
9-Probabilmente non può essere raggiunto via radio, ma probabilmente può esserlo dai radar, se si crea un sistema di segnale a cui corrisponda quel tipo di “apparato”.

L’unica cosa che stupisce è il controllo remoto di apparecchi così come è evidenziato nel punto n.1 già ipotizzato nel 1947 !

Altresì non devono stupire che ipotesi di Dischi eterici vengano già prodotte  nel 1947 proprio vin virtù di una teoria  del “Corpo Eterico” già evidenziata nei primi anni del 900 dalla Teosofia e Antroposofia

Reputo che Bisogna fare una distinzione tra il le teorie del corpo eterico e il fenomeno del teletrasporto quantistico o meglio entanglement quantistico che  è una tecnica nell’ambito dell’informatica quantistica, permette, sotto certe restrizioni, di trasferire uno stato quantistico in un punto arbitrariamente lontano. Un fenomeno alla Star Trek per chiarirci, che viene utilizzata da gran parte degli ufologi per giustificare  o spiegare i viaggi galattici di  ufo da un punto all’altro dell’universo o differenti universoi, cosa diversa dagli Ufo Eterici:

Eterico è un termine derivato dalle  filosofie esoteriche ed elaborati da  concetti derivati dagli studi degli inizi del 900° Ricordiamo  personalità come Helena Blavatsky e Rudolf Joseph Lorenz Steiner

In pratica gli esseri eterici o dischi eterici sono essenze spirituali un po come le anime dei nostri defunti che però non si sono incarnati, secondo tali teoria questi esseri superiori fatti di spirito, riescono a  muoversi tra le diverse dimensioni spirituali e quindi talvolta essere percepiti,i in particolare condizione da essere fisici come noi

E’ difficile ritenere che l’ufologia sia compatibile con la teosofia , spiritismo e medium, anzi si contrappone come ricerca o disciplina pseudo scientifica

Ricordiamoci che la principale nostra occupazione è di certificare oggetti che non possono essere spiegati come convenzionali

Già il fatto di ipotizzare che gli UFO trasportino alieni ovvero non ipotesi metafisiche  ma per quanto eccezionale meramente entità fisiche ,esseri viventi come gli uomini che vivono su altri pianeti è solo una ipotesi relegata alla pseudo scienza , in quanto non vi è nessuna prova certa a supporto,figuriamoci  andare oltre considerare che questi alieni siano in realtà essenze spirituali simili alle anime del purgatorio e paradiso

Signori !nella Valmanenco Ufo eterici non esistono: decidetevi se avete avvistato spiriti animi o oggetti non identificabili

Un saluto