Un Ignorante tra scienza e pseudoscienza
Tempo stimato di lettura: 3 minuti
Scienza

Il caldo di questo Agosto sta provocando malessere e preoccupazioni soprattutto in coloro che sono rimasti in citta’ . E’ ovvio che tutto cio’ ha scatenato i catastrofisti ed altro. Nei forum , su blog e siti sono presenti assurde teorie che collegano questo caldo a catastrofi, effetto Serra ed altro, fino a collegare il gran caldo al fatidico 2012 data di una fantasmagorica “ Fine del mondo”

TUTTE STUPIDAGGINI, ovviamente: posso darvi un consiglio? Non date retta a queste stupidaggini…..

L’unica cosa certa e’ la Meteorologia, la scienza che si occupa dei fenomeni fisici che avvengono nell’atmosfera terrestre e responsabili del tempo atmosferico. In questo senso parliamo di previsioni del tempo e non certezza. Quindi se eminenti scienziati non danno previsioni certe come possibile che dilettanti allo sbaraglio facciano ipotesi; basandosi su cosa?

Il gran caldo e’ veramente qualcosa di anomalo?

Niente affatto: nel corso degli anni, cioe’ da sempre ci sono state situazioni simili di gran caldo addirittura peggiori: Vi ricordate il “2003” da giugno fino e Settembre soffrimmo tutti un caldo torrido senza pause

Il 1934 in America e’ stato l’anno piu’ caldo di sempre. In Italia si ricorda il 1994, 1997 oltre al 2003.

Del resto il clima cambia ed e’ in continua evoluzione cio’ costituisce un fatto normale per cui tra 10000 anni forse assisteremo ad un agosto diverso da quello attuale.

Allora……come mai, oggi il problema caldo ha assunto dimensioni cosi grandi rispetto al 1934 dove sebbene portasse delle sofferenza non preoccupava piu’ di tanto?

Perche’ oggi abbiamo una percezione diversa del caldo rispetto ad alcuni anni fa’?

Per rispondere a questo quesito , dobbiamo rifarci a due fattori: Quello fisico e Psicologico

Fattore fisico

L’introduzione di sistemi refrigeranti quali climatizzatori o condizionatori non hanno prodotto solo dei benefici

Quando ancora era poco diffuso la loro utilizzazione, il nostro corpo era costretto ad abituarsi al gran caldo

Invero con i climatizzatori il nostro corpo non solo e’ soggetto a rilevanti escursioni termiche, l’ufficio e ‘ dotato di climatizzatore ma la strada? Ma appunto ha difficoltà ad adattarsi al caldo, in quanto soggetto a diversi tipi di temperature

Fattore Psicologico:

Alcuni Network telegiornali e vari nel descrivere il caldo di questi giorni utilizzano termini eccessivamente enfatici ed esageratamente drammatici , tali da destare eccessive preoccupazione e ansie soprattutto alle categorie piu’ a rischio. Negli Anziani. Bambini e coloro che hanno problemi cardiovascolari grazie a questi il problema assume un’ eccessiva percezione.

Un consiglio da ignorante: evitate di ascoltare questo tipo di informazione. Non preoccupatevi eccessivamente e’ informatevi di come difendervi dal caldo

Non sono un medico e non daro’ consigli

Se non di evitare il metodo FAI DA TE

Rivolgetevi a persone specializzati: il vostro medico di base, strutture ospedaliere che sicuramente vi indicheranno quali precauzioni usare .

Inoltre sul sito governativo del ministero della salute c’e una pagina(www.salute.gov.it/emergenzaCaldo/paginaInternaMenuE) in cui sono indicati dei consigli in merito agli indumenti da usare , la dieta e la conservazione dei cibi e medicinali

Ma passiamo alla sostanza: cosa provoca questo eccessivo caldo

Avrete sicuramente sentito parlare di anticicloni o ciclone: ebbene questi sono gli elementi fondamentali che causano caldo, pioggia o altro

L’ atmosfera e’ un insieme di gas che circonda la terra, anch’essa subisce la forza di gravita’ imposta dalla terra, e pertanto e’ dotata di una sua forza che esercita sugli oggetti che circonda.

Questa forza viene chiamata Pressione atmosferica e’ misurata dal Barometro strumento inventato dal fisico italiano Torricelli , quindi l’alta pressione e bassa pressione sono fenomeni legati alla atmosfera.

In caso di alta pressione , il sole surriscalda l’aria che avendo difficolta’ a dilatarsi , rimane compressa compatta e quindi calda spingendosi verso l’alto, ne consegue un clima caldo sereno e senza umidita’. Questo e’ il caso DELL’ANTICICLONE DELLE AZZORRE

Che provoca un caldo piacevole cioe’ privo di afa o umidita’

Ma purtroppo l’italia in questi giorni non e’ sottoposto all’ anti-ciclone delle azzorre, ma bensi’ al l’ANTICICLONE SUBTROPICALE, chiamato comunemente AFRICANO, in quanto si genera in Africa.

In realta non e’ diverso dall’Anticiclone delle Azzorre, ma attraversando il mediterraneo per giungere in Italia, si carica di umidita’, ne consegue il clima attuale: gran caldo umidita’ esagerata che aumenta la percezione di caldo e difficolta’ di respirazione

Ma non preoccupiamoci, con l’avvicinarsi dell’autunno il Sole perde la sua forza, l’aria diviene piu’ fredda si dilata di piu’ e quindi piu’ densa scende spinta dalla pressione verso il basso con la conseguenza di un clima piu’ fresco con nuvole e pioggia. Cosicché sostituiremo la preoccupazione dell’eccessivo caldo con quella del freddo, alluvioni ed altro

In ogni caso il caldo non e’ la fine del mondo e ‘solo caldo…..Spero di esservi stato di aiuto

L’autore

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Precauzioni per l'uso

QUESTO BLOG SI OCCUPA DI TEMATICHE UFOLOGICHE E MATERIE PSEUDO-SCIENTIFICHE, QUESTO BLOG NON AFFERMA CERTEZZE SOLO OPINIONI E IPOTESI PERSONALI AL FINE DI AMPLIARE CONOSCENZE
--------------------------------------------------------------------------------
QUESTO BLOG NON RAPPRESENTA UNA TESTATA GIORNALISTICA IN QUANTO VIENE AGGIORNATO SENZA ALCUNA PERIODICITÀ. IN OGNI CASO NON PUO’ CONSIDERARSI UN PRODOTTO EDITORIALE AI SENSI DELLA LEGGE N° 62 DEL 7.03.2001.

 

Ultimi Articoli
Avvertenza CookieQUESTO BLOG UTILIZZA COOKIE PER MIGLIORARE LA SUA NAVIGABILITA', PER FINI STATISTICI E PUBBLICITARI,PER MAGGIORI INFORMAZIONI LEGGI QUI OPPURE PUOI DISABILITARLI TUTTI O IN PARTE CLICCANDO QUI  CONTINUANDO LA NAVIGAZIONE SUL BLOG NE ACCETTI TACITAMENTE IL LORO UTILIZZO ESSENDONE COMUNQUE A CONOSCENZA