Tempo stimato di lettura: 3 minuti

un mio articolo sulla mia pagina facebook su quanto scrive Cook sullo stato dell’Ufologia attuale

Peter Cook Ingegnere aeronautico civile scrive un articolo sulla rivista autorevole rivista dell’aeronautica Militare Australiana Scrive in generale della ricerca in cui tra l’altro parla dell AATIP e in particolare dei video del 2004 verificatosi a largo di San Diego. Per evitare inutili speculazioni vi indico il link dove scaricare il documento : http://www.airforce.mil.nz/…/ap…/rnzaf_journal_2018_web.pdf…
ma se avete difficoltà nel tradurre o poco tempo a disposizione vi riporto il periodo interessante :

«…, il programma ha prodotto un inedito Documento di 490 pagine che descrive gli avvistamenti UFO negli Stati Uniti e altri paesi nel corso di molti anni,
in particolare di avvistamenti di aerei misteriosi e che
include video raccolti e registrazioni audio di presunti
incontri con UFO. Un video reso pubblico
apparentemente mostra un incontro tra un caccia della Marina
aereo e un oggetto sconosciuto, circondato da un bagliore o
aura, viaggiando ad alta velocità e ruotando mentre si muoveva. Non vi è stata alcuna indicazione della posizione di questo incidente, o se questo è stato spiegato, tuttavia,
alcuni rapporti suggeriscono che si è verificato al largo della costa di San Diego nel 2004.non hanno
dimostrato di costituire una minaccia per la sicurezza nazionale degli Stati Uniti, ne c’è stata certezza sul fatto che siano fenomeni di origine aliena o di nazioni ostili. Il
l’indagine ha fornito poca certezze.
Nonostante sia stato rivelato molto poco
questo programma, molti di quelli coinvolti nel progetto
sento che ne è valsa la pena. Il senatore Reid ha osservato “Non sono imbarazzato o vergognato o dispiaciuto di aver avuto questa cosa andando … Penso che sia una delle cose buone che ho fatto nel mio servizio congressuale. Ho fatto qualcosa che nessuno ha già fatto in precedenza.Altri membri della comunità scientifico, incluso l’ingegnere dello Space Shuttle della NASA James Oberg sono d’accordo su quanto
il famoso astrofisico Neil Grasse Tyson,
ha dichiarato: «È un oggetto volante e non sappiamo cosa
è. Spero che qualcuno lo stia verificando»
Insomma niente di stupefacente o rivelazioni che pregiudicano i fatti fin qui raccontati , sebbene notiamo la scarsa informazione sul Blue Book che sappiamo essere stato criticato anche dalle varie commissioni inquirenti.
E’ rilevatrice comunque le conclusioni sempre dell’articolo dove lo stesso Cook rileva la sua opinione scettica sulla ricerca Ufologica , infatti : « Nonostante i milioni di dollari che sono stati spesi da
governi sull’indagine sugli UFO e sugli UAP nel corso del
negli ultimi sette decenni, la stragrande maggioranza dei casi è stata
concluso per essere spiegabile come avvistamenti di aeromobili,
fenomeni meteorologici, fenomeni cosmici o bufale. Di
i restanti casi inspiegabili, ulteriori indagini ha
fornito poco in termini di risposte concrete. Il popolare la teoria è che questi oggetti sono di origine aliena. Però,
senza una “pistola fumante” per dimostrare la teoria, questa volontà
mai essere la posizione ufficiale del governo.
I programmi di indagine si verificano principalmente quando la popolarità
della mania degli UFO è al suo apice, come negli anni ’40
agli anni ’60, quando l’isteria della guerra fredda era alta, e nel
gli anni ’90 quando la fantascienza televisiva era in voga. Il
affermazione da parte dei militari a cui gli UFO potrebbero costituire una minaccia per la sicurezza nazionale non ha dato i suoi frutti. Negli anni ’50, durante l’apice della guerra fredda, questo avrebbe potuto essere il caso,con la possibilità molto reale della direzione sovietica in missioni segrete di ricognizione sul suolo americano. Tuttavia, in
il mondo di oggi gli Stati Uniti hanno poco da temere dalle forze aeree.di altre nazioni . Sembrerebbe che il motivo principale dietro il più recente programma investigativo statunitense era per il suo istigatore, fare soldi.»
Insomma speculazioni arbitrarie di un autorevole Ingegnere aeronautico che poco sa di ricerca Ufologica , come dimostra l’articolo stesso.
Se l’Ufologia si deve basare su speculazioni per cui Si sarebbe fatto questi studi per favorire economicamente un soggetto privato allora è giusto che crolli miseramente su se stessa.
Comunque ancora una volta scartando stupidaggini , nessuno ha dimostrato cosa siano quegli oggetti nei famosi video poi declassificati e ne il Cook abbia portato novità in tal senso .
Prossimamente sto aspettando novità dal convegno di Pomezia (e’ stato promesso la pubblicazione del video riguardo il Caso Caponi ) poi parleremo di Ufologia dei pentiti compresi i pentiti di ieri e di oggi …