avvistamjento Ufo Marche

Tempo stimato di lettura: < 1 minute

19 gennaio 2011 Matelica (Macerata), una luce rossastra si è alzata verticalmente da terra fino a circa duemila metri, poi si è fermata iniziando a muoversi lentamente ed è sparita

Fonte: Il Resto del Carlino” ediz. Macerata del giorno 19 gennaio

mercoledì 14 luglio 2010 Senigallia luce a forma ovaloide molto intensa che cambiava anche di intensità, che per diverso tempo è rimasta ferma, per poi oscillare per poi scomparire riapparsa in diversi giorni

Fonte:”Corriere Adriatico” del giorno 14 luglio 2010.

18,Marzo,2010 Jesi sopra la zona industriale , luce fortissima di colore giallo

Fonte: ufonetwork.it

24 agosto 2008, San Benedetto del Tronto, l’oggetto sferico ha effettuato alcune manovre laterali tipo curve a velocità incredibile per poi tornare in traiettoria e sparire.

Fonte: ufologia.net

2 Gennaio 2000 Monte San Pietrangeli (Ascoli) due

globi di notevoli dimensioni eterei e luminescenti, di forma discoidale, soffermarsi in cielo, in un

primo momento, e ripartire a grande velocità in direzioni opposte, dopo qualche minuto.

9 marzo 1978 alle 19,34 Potenza Picena ,un velivolo militare segnalò la presenza di “un bagliore verde molto luminoso” nel cielo di, mentre tre velivoli commerciali alle 19,40 dettero notizia di aver avvistato su Ancona “un oggetto luminoso verde di grosse dimensioni”. L’avvistamento venne trasmesso dallo Stato Maggiore della Difesa al Centro Ufologico Nazionale – CUN –ed al Comitato Nazionale Indipendente per lo Studio dei Fenomeni Aerei Anomali – CNIFAA

Fonte: Voyager

19 ottobre, 1957 Senigallia (Ancona) l’attenzione di un gran numero di cittadini sarebbe stata attirata da parecchi oggetti “in parte a palla e in parte a forma allungata” che solcavano velocemente il cielo a grande altezza. Alcuni li definirono delle “piccole lenticchie, circolari”. Una serie di filamenti, “come enormi ragnatele”

Fonte: Ufodatanet.org- CISU

20 ottobre 1954 ore 20.20 ascoli piceno cerchi luminosi visti in citta’

C.U.N.