Tempo stimato di lettura: 2 minuti

Un interessante avvistamento, mi ha proposto il Signor R.G. di Napoli:

“Di solito viaggio ogni giorno con il treno per recarmi a lavoro, la cosa strana è che spesso vengo accompagnato da strani oggetti, il fatto è diventato inquietante, secondo lei cos’è questo oggetto? UFO? Debbo preoccuparmi?”Le allego la foto scattata  dell’oggetto.

No nessuna preoccupazione, valutiamo l’avvistamento osservando la foto sotto 

Gli oggetti indicati con il quadratino sembrano alquanto strani, dando uno sguardo ai metadati non risultano anomalie ne risultano artefatti da photoshop con forencsis.com se osserviamo l’immagine sotto

 

Difficile ipotizzare qualcosa di diverso da un UFO ma per scrupolo utilizziamo il nuovo metodo Benni utilizzato per l’avvistamento di monte Toraggio qui il link   analizzando le palette di colore per valutare un’eventuale compatibilità cromatica, infatti se osserviamo la foto sotto

È inequivocabile la compatibilità cromatica degli oggetti con le nuvole indicate, gentile la ringrazio per aver fiducia nelle mie analisi, ma devo tranquillizzarla , niente UFO solo nuvoletta.

Scherzo ovviamente, si tratta solo di

Un po di sporco su un finestrino di un treno che mi sta portando a lavoro, qualcuno potrebbe obiettare che sia una stupidaggine, no è solo uno sperimento fatto per dimostrare la fallacia di un metodo, Una banalità che prova la necessità di cassare questo metodo Benni.

Questa evidenza sarà sicuramente e volutamente ignorata da un ambiente ufologico che preferisce la fama, l’esperienza del ricercatore , rispetto a quella “empirica” . Chissà per quanto tempo dovremo subirci queste e tante altre panzane accompagnate da schignazzi .autocelebrazioni e silenzio…ma questa del resto è l’Italia.

Il treno d’autore