Un Ignorante tra Scienza e Pseudo Scienza

ufo pentagono commissione

Tempo stimato di lettura: 6 minuti
I Miei Dossier

Prima scrivo di cose che poco c’entrano con l’argomento: Mi si dice che sono ignorante, ricercatore da tastiera , poco informato ed altro e su questo possa pure darvi ragione ed è proprio per questo che faccio domande, infatti quando uno non sa, ma se voi  che rifiutate di rispondere se non con minacciare querele e sciorinare in argomenti che non giustificano nulla, io rimarrò sempre ignorante al cospetto di tanta fama ufologica

Forse non è chiaro, forse qualcuno ve lo deve ripetere :  La letteratura ufologica Italiana  ovvero quella che ha avuto più clamore mediatica si basa su casi inesistenti conclamati , ognuno è libero di credere quello vuole  fare convegni ed altro ma innanzitutto concedete ad altri il diritto alla critica e quando affermate la nostra ignoranza bè dimostratelo semplicemente rispondendo

Io spero che finalmente si finisca con il proporre e riproporre casi che in passato sono stati ,non da me, ma con tanto di prove , bollati come non ufologici dove non c’e’ stata nessuna anomalia , per dare uno sguardo al futuro , al presente dove per esempio in America la questine Ufo/Uap stà diventando sempre più interessante sopratutto stà coinvolgendo  settori governativi che adesso vogliono la verità

Ieri ho seguito una diretta del Ricercatore Angelo Maggioni sull canale Youtuber di A.r.i.a che discuteva sulle ultime novità degli usa circa il rapporto della politica con il fenomeno Usa/uap alla luce dei famosi video oramai sdoganati circa la loro genuinita., tema trattato con imparzialità e a 360 gradi per consentire di farsi una idea con dati reali e non sensazionalisti di una certa parte dell’ufologia vede alieni dappertutto e di una estremizzazione del pensiero negazionista oltranzista  di alcuni debunker

Mi è stato sicuramente di stimolo per alcune mie considerazioni , visto che ho seguito da molto le rivelazioni che all’epoca portarono alla scoperta di video fatti  da alcuni caccia Usa su oggetti che il Pentagono successivamente non sa cosa siano.

Cero è che questi video hanno dato sicuramente una scossa vitale al mondo ufologico ( non per tutti alcuni sono più che altro interessati a riabilitare casi sbufalati anni fa)

Su molti giornali anche italiani, un mese fa, viene riportata la notizia che La commissione  del  del Senato USA che per la previsione ed autorizzazione alle  spese per le agenzie di intelligence della nazione, per il prossimo anno pretendeva dalle diverse organizzazioni che hanno trattato  ufo/uap un dettagliato rapporto nel quale vengano descritti, in maniera analitica tutto ciò che è a loro conoscenza compreso eventuali reperti e prove  raccolte ,entro u periodo massimo di tempo di 180 giorni

E’ chiara la preoccupazione dell politica riguardo oggetti avveniristici che scherzano con i moderni caccia che volano indisturbati sui cieli usa, a questo punto non basta la risposta di non sapere cosa siano questi oggetti è necessaria una dettagliata risposta che superi  il riserbo delle varie organizzazioni di intelligence

Imponeva a a questi otto robuste direttive tra le quali :

  1. Un’analisi dettagliata dei dati sui fenomeni aerei non identificati
    e rapporti di intelligence raccolti o conservati dall’Ufficio di
    Intelligenza navale, compresi i rapporti di dati e intelligence
    tenuto dalla task force sui fenomeni aerei non identificati;
  2. Un’analisi dettagliata dei dati sui fenomeni non identificati raccolti da:
    un. intelligenza geospaziale;
    b. segnali di intelligenza;
    c. intelligenza umana; e
    d. misura e intelligenza dei segnali;
  3. Un’analisi dettagliata dei dati dell’FBI, che è stata derivata
    da indagini su intrusioni di dati di fenomeni aerei non identificati nello spazio aereo limitato degli Stati Uniti;
  4. Una descrizione dettagliata di un processo interaziendale di intelligence  per garantire la raccolta tempestiva dei dati e l’analisi centralizzata di tutti i fenomeni aerei non identificati che segnalano il governo federale, indipendentemente dal servizio o agenzia che ha acquisito le informazioni;
  5. Identificazione di un funzionario responsabile per il processo descritto al paragrafo 4;
  6. Identificazione di potenziali minacce aerospaziali o di altra natura
    dai fenomeni aerei non identificati alla sicurezza nazionale, e
    una valutazione se questi fenomeni aerei non identificati
    l’attività può essere attribuita a uno o più stati stranieri;
  7. Identificazione di eventuali incidenti o schemi che indicano
    il potenziale avversario che avrebbe potuto aver raggiunto capacità aerospaziali rivoluzionarie che potrebbero mettere a rischio le forze strategiche o convenzionali degli Stati Uniti;
  8. Raccomandazioni riguardanti una maggiore raccolta di dati,
    ricerca e sviluppo migliorati e finanziamenti aggiuntivi
    e altre risorse.

In particolare potete leggere in dettaglio le richieste della Commissione a questo indirizzzo

Rubio a capo di questa commissione ha espresso tutte le preoccupazione riguardo questi strani oggetti

Continua a leggere

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon0
fb-share-icon20
Ultimi Articoli
I dossier del Blog
Archivi
Il nostro canale youtube
Pensa a loro

Save the Children Italia Onlus

Banner vaccini
Contro ogni violenza verbale

Count per Day
  • 291021Totale letture:
  • 167Letture odierne:
  • 241Letture di ieri:
  • 149261Totale visitatori:
  • 115Oggi:
  • 158Ieri:
  • 2813Visitatori per mese:
  • 203Visitatori per giorno:
  • 1Utenti attualmente in linea:
  • 22 Febbraio 201822/12/2020:
Avvertenza CookieQUESTO BLOG UTILIZZA COOKIE PER MIGLIORARE LA SUA NAVIGABILITA', PER FINI STATISTICI E PUBBLICITARI,PER MAGGIORI INFORMAZIONI LEGGI QUI OPPURE PUOI DISABILITARLI TUTTI O IN PARTE CLICCANDO QUI  CONTINUANDO LA NAVIGAZIONE SUL BLOG NE ACCETTI TACITAMENTE IL LORO UTILIZZO ESSENDONE COMUNQUE A CONOSCENZA  
NOVITA’
Inviami il tuo avvistamento
segnallazioni Ufo
Avvistamenti storici per regione
Seguimi su Twitter
Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Unisciti a 1.058 altri iscritti