Un Ignorante tra Scienza e Pseudo Scienza

novità marte nasa

Tempo stimato di lettura: 2 minuti
Scienza

Sinceramente rimango sempre più basito riguardo la deriva veramente sensazionalista che stà prendendo parte dell’ufologia, molti che blaterano sulle parolette magiche “metodologia internazionale” dovrebbero riflettere, tanto riflettere…intanto in tempo è galantuomo e rilevatore.

Sciacquo queste tristezze con una bella ed entusiasmante notizia riguardo la missione Mars 2020 che dovrebbe iniziare nell’estate del 2020: Sicuramente una missione da record che costerà intorno ai 2 miliardi di Dollari con strumentazioni incredibilmente sofisticati; lo scopo della missione sarà quello sicuramente di trovare tracce di “vita” sul pianeta e soprattutto verificare e preparare il possibile sbarco dell’uomo analizzando l’ambiente e la possibilità di migliorarlo magari producendo artificialmente ossigeno sullo stesso pianeta

Sarà quindi missione precursora dello sbarco dell’uomo su Marte che non si farà mancare nulla, proprio nulla:

Della partita ci sarà anche un piccolo elicottero rotante autonomo. Si! proprio così! un elicottero che svolazzerà per i cieli marziani.

Un nuovo record per la Nasa, infatti sarà il primo mezzo più pesante dell’aria a volere su un pianeta non terrestre

Fatto non facile a realizzare considerando l’atmosfera marziana E’ il frutto di quattro anni di lavoro: ha un peso di poco meno di 1,8 chilogrammi. La sua fusoliera ha le dimensioni di poco superiori ad una palla da Tennis e le sue doppie pale controrotanti hanno una potenza di quasi 3000 giri / min, circa 10 volte la velocità di un qualsiasi elicottero sulla Terra, potenza necessaria per galleggiare nell’atmosfera di Marte.

L’elicottero secondo una rappresentazione artistica della Nasa

Infatti, tanto per far capire di cosa stiamo parlando e di quanto sia stato complicato il progetto ecco quanto ha affermato Mimi Aung capo del progetto riguardo il volo su Marte : « “Il record di altitudine per un elicottero che vola qui sulla Terra è di circa 40.000 piedi. L’atmosfera di Marte è solo l’1% di quella della Terra, quindi quando il nostro elicottero si trova sulla superficie di Marte, è già alla Terra equivalente a 100.000 piedi di altezza. Per farlo volare a quella bassa densità atmosferica, abbiamo dovuto scrutare tutto, renderlo il più leggero possibile pur essendo il più forte e potente possibile..»

L’elicottero funzionerà grazie a batterie agli ioni di litio che si ricaricheranno grazie alle celle solari integrati e un meccanismo autonomo capace di riscaldarlo durante le notti gelate di Marte

Lo scopo è quello di un normale drone terrestre: dare una visuale dall’alto dell’ambiente e  raggiungere punti del Pianeta Rosso inaccessibili via terra, sui quali potrebbe restituire informazioni e dati inediti.

Una volta che il rover atterrerà su Marte ci saranno cinque prove di volo nelle quali l’elicottero si allontanerà progressivamente dalla base

Sotto abbiamo un video della NASA riguardo appunto l’elicottero

Ancora non abbiamo certezze sugli UFO Alieni  che svolazzano sulla terra,così come i marziani su quelli Terrestri….

L’elicottero Marziano s’autore

Fonti : Video e immagini credit NASA

e

https://www.nasa.gov/press-release/mars-helicopter-to-fly-on-nasa-s-next-red-planet-rover-mission

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon0
fb-share-icon20
Ultimi Articoli
I dossier del Blog
Archivi
Il nostro canale youtube
Pensa a loro

Save the Children Italia Onlus

Banner vaccini
Contro ogni violenza verbale

Count per Day
  • 291722Totale letture:
  • 278Letture odierne:
  • 277Letture di ieri:
  • 149744Totale visitatori:
  • 193Oggi:
  • 190Ieri:
  • 3296Visitatori per mese:
  • 204Visitatori per giorno:
  • 5Utenti attualmente in linea:
  • 22 Febbraio 201822/12/2020:
Avvertenza CookieQUESTO BLOG UTILIZZA COOKIE PER MIGLIORARE LA SUA NAVIGABILITA', PER FINI STATISTICI E PUBBLICITARI,PER MAGGIORI INFORMAZIONI LEGGI QUI OPPURE PUOI DISABILITARLI TUTTI O IN PARTE CLICCANDO QUI  CONTINUANDO LA NAVIGAZIONE SUL BLOG NE ACCETTI TACITAMENTE IL LORO UTILIZZO ESSENDONE COMUNQUE A CONOSCENZA  
NOVITA’
Inviami il tuo avvistamento
segnallazioni Ufo
Avvistamenti storici per regione
Seguimi su Twitter
Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Unisciti a 1.058 altri iscritti