Un Ignorante tra Scienza e Pseudo Scienza

Novità Caso Caponi

Tempo stimato di lettura: 10 minuti
I Miei Dossier

E’ UN NUOVO DOSSIER DI EMILIOACUNZO.IT 

Un’ufologia senza litigi e senza una serena  discussione allo scopo di trovare risposte univoche non può certamente esistere:

Il caso Filiberto Caponi torna alla ribalta grazie alla sua partecipazione al Convegno di Ufologia città di Pomezia promosso dalla organizzatrice di convegni  e ora ricercatrice Francesca  Bittarello,

Senza dubbio il fatto ha  prodotto prevedibili  polemiche , visto che vi sono stati e ci sono molti dubbi sul caso . polemiche esagerate che potrebbero sfociare in azioni legali promosse proprio dalla Bittarello proprio come da lei annunciato sulla Pagina facebook del convegno

Bisogna distinguere Il Convegno di Pomezia dalla  giuste critiche al Caso Caponi, auguro di vivo cuore ( sempre fatto per tutti i convegni ) che il convegno abbia successo ma in quanto semplice appassionato alla ricerca di una possibile verità credo  che sia giusto reclamare il mio o altrui diritto di critica e ricerca

Ognuno è libero di invitare persone e trattare argomenti  al proprio convegno come ognuno è libero di porre dei dubbi su quanto sviscerato dal dibattito senza ovviamente offendere la dignità delle persone rispettandone i propri diritti

Pertanto visto che molti di noi non hanno capito molto del Caso Capone cercherò di illustrarne in nodo imparziale

proprio per farci un’idea sul caso

Per una migliore disamine cercherò di dividere la storia vera e proprio e le ricerche con conclusone finale delle stesse di associazioni e ricercatori indipendenti

LA STORIA

Nel 1993 fu eclatante e parecchio pubblicizzata su giornali di tutti i tipi non solo Italiani, la storia di un ragazzo di  23 anni tale Pierfilippo Caponi, di professione ceramista, (importante questo fatto)  protagonista di un incontro ravvicinato del terzo tipo a Pretare  frazione del comune di Arquata del Tronto,

Sopra I luoghi dove verosimilmente si versificarono i fatti

Arquata fu proprio considerata la Roswell  Italiana proprio  perché qualche ricercatore Ufologo della zona dichiaro’ di un presunto Ufo Crash ovvero  che in quei giorni  sui radar Militari comparve un Ufo poi  intercettato e distrutto nei cieli di Arquata , si desume che alcuni pezzi e  gli occupanti della navicella si trovassero nella zona dove appunto il Caponi incontro lo strano individuo

Infatti il 9 Maggio il protagonista della storia mentre si appresta a parcheggiare la sua moto avverte strani versi , che non riesce a collegare a nessun animale noto della zona.

Riesce poi a scoprire l’origine dei versi: un involucro dove all’improvviso spunta una strana creatura che non riesce ad individuare come animale o latro conosciuto

I giorni successivi, gli avvistamenti di strane creature  e altri fenomeni presumibilmente collegati si verificano con una certa regolarità, per cui il Caponi anche per essere creduto dalla Famiglia, si procura una Polaroid ,cosicché il Caponi riesce il 24 maggio a scattare 2 foto in cui viene ripreso “La strana Creatura”;  Cosa strana è che le foto conservate in un cassetto di legno risultano poi  danneggiate, precisamente  rigonfiate nella parte centrale  come se fossero state vicine a fonti  di alta temperatura

In seguito  verrà ipotizzata la scarsa qualità della pellicola che scaduta  che avrebbe causato il danneggiamento delle foto qualità . Strano, però che non abbia prodotto lo stesso risultato per altre foto scattate con la pellicola della stessa partita

Per fortuna gli incontri con la creatura non cessarono, cosicché il Caponi pote scartare altre 4 foto

In totale le foto scattate sono 6 .Sotto la cronologia:

24 maggio 1993 2 foto
11 agosto 1993 1 foto in cui si vede la creatura rivolta di lato da chi scatta la foto
20 agosto 1993 2 foto dove si vede con chiarezza la creatura seduta
20 settembre 1993 ultima foto che ,come vedremo, darà  spunti interessanti

In ogni caso Potete vedere tutte le foto in ordine cronologico  a questo indirizzo

oppure il video sotto

DESCRIZIONE DELLA CREATURA IN BASE ALLE VARIE INTERVISTE CONCESSE DAL CAPONI

Il Caponi descrive la creatura come un essere con altezza non superiore ai 60/ 80 cm, la pelle si presenta ruvida viscosa di una colorazione che protende all’arancione ma  con parti di colorazione diversa o con tonalità diverse, la pelle o tuta sembra essere bagnata da una sostanza vischiosa

L’impressione quindi è che avesse indosso una tuta spaziale, il capo era piuttosto voluminoso , gli occhi come quelli di una mosca , grandi fissi,sempre aperti  e riflettenti, niente naso pronunciato, solo due buchi dove verosimilmente  con la funzione di  narici, la bocca accentuata come un becco e simile a quella di una tartaruga

Inoltre Le gambe lunghe si presentavano  muscolose specifiche per un uso frequente ed intenso, al contrario delle braccia o arti superiori  poco proporzionati senza muscoli quasi fossero atrofizzati.

Cosa importante due tubicini che fuoruscivano nella parte superiore di  una zona che corrisponde al nostro petto vicino ai polmoni , tubicini che si muovevano ritmicamente come attrezzi necessari per respirare o magari filtri per eliminare impurità presente nella nostra atmosfera  forse a loro dannosi.

Continuiamo con la storia che si propaga e supera  i confini del paese: Molti giornalisti come quelli del   Messaggero, Visto e Stop si recano ad  ad Arquata con l’intenzione di pubblicare foto e testimonianza del Caponi

Il caso assume un carattere nazionale : Caponi viene inviato dal noto presentatore della RAI ” Magalli” da sempre molto sensibile al tema ufologico, nel programma “Fatti vostri”

Nel frattempo si interessarono gli ufologi .soprattutto il Cun dove il massimo esponente “Pinotti”  e altre figure di primo piano si recano  sul posto per investigare

Vengono  comunque anticipati dalla Procura di Ascoli Piceno che su un’informativa dei Carabinieri di Arquata, apre un fascicolo d’indagine con l’ipotesi “reato di diffusione di notizie false o esagerate tendenti a turbare l’ordine pubblico” ai sensi dell’articolo 656 del Codice Penale

Continua a leggere

Ultimi Articoli
I dossier del Blog
Archivi
Il nostro canale youtube
Pensa a loro

Save the Children Italia Onlus

Banner vaccini
Contro ogni violenza verbale

Count per Day
  • 292644Totale letture:
  • 190Letture odierne:
  • 230Letture di ieri:
  • 150386Totale visitatori:
  • 149Oggi:
  • 163Ieri:
  • 3938Visitatori per mese:
  • 156Visitatori per giorno:
  • 3Utenti attualmente in linea:
  • 22 Febbraio 201822/12/2020:
Avvertenza CookieQUESTO BLOG UTILIZZA COOKIE PER MIGLIORARE LA SUA NAVIGABILITA', PER FINI STATISTICI E PUBBLICITARI,PER MAGGIORI INFORMAZIONI LEGGI QUI OPPURE PUOI DISABILITARLI TUTTI O IN PARTE CLICCANDO QUI  CONTINUANDO LA NAVIGAZIONE SUL BLOG NE ACCETTI TACITAMENTE IL LORO UTILIZZO ESSENDONE COMUNQUE A CONOSCENZA  
NOVITA’
Inviami il tuo avvistamento
segnallazioni Ufo
Avvistamenti storici per regione
Seguimi su Twitter
Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Unisciti a 1.059 altri iscritti