Un Ignorante tra Scienza e Pseudo Scienza

Locus Ceruleus

Tempo stimato di lettura: 36 minuti
I Miei Dossier

Prima di iniziare è meglio precisare che questo articolo trattando temi religiosi può offendere la sensibilità di qualcuno, in ogni caso sono solo mie interpretazioni teorie e ragionamenti che non vogliono provare la non esistenza di Dio:

Dichiarazione di Padre Pio da Pietralcina: “L’onnipotenza di Dio non si limita al solo pianeta Terra. In altri pianeti esistono delle creature e altri esseri che non hanno peccato come noi e che pregano Dio”.

Niccolò Cusano,illustre teologo affermava: “non c’è stella dalla quale siamo autorizzati ad escludere l’esistenza di altri esseri, anche diversi da noi”.

Il 23 aprile 1999 a Parma durante una conferenza, Monsignor James Schianchi, docente di Morale all’Istituto di Scienze Religiose di Parma, ha affermato che: “non c’è contrasto tra la dottrina cristiana e l’eventuale esistenza di di intelligenze extraterrestri. Non possiamo certo precludere alla grandezza di Dio la possibilità di avere creato altri mondi ed esseri”.

Nella Lettera ai Filippesi, S.Paolo, parla di Gesù come signore di tutte le potenze del cielo e della terra. Signore, non redentore. E’ quindi ipotizzabile che creature di dio diverse dall’uomo non si siano macchiate dal peccato di Adamo ed Eva

Padre George Coyne, 7 gennaio 2002 dichiara in una intervista al Corriere della Sera: ” La possibilità di vita su altri pianeti.. è una prospettiva che appassiona, ma bisogna andarci cauti. Per il momento non c’è alcuna evidenza scientifica della vita. Ma stiamo accumulando osservazioni che indicano tale possibilità. L’universo è tanto grande che sarebbe una follia dire che noi siamo l’eccezione. Il dibattito è aperto e complesso. Immaginiamo dunque che ci sia. Questo ci dimostrerebbe che Dio ha ripetuto altrove ciò che esiste sulla terra e nello stesso tempo toglierebbe dalla fede quel geocentrismo, quell’egoismo, se posso dire, che ancora la caratterizza”

Padre Funes : “Come esiste una molteplicità di creature sulla terra, così potrebbero esserci altri esseri, anche intelligenti, creati da Dio. Questo non contrasta con la nostra fede, perché non possiamo porre limiti alla libertà creatrice di Dio. Per dirla con san Francesco, se consideriamo le creature terrene come “fratello” e “sorella”, perché non potremmo parlare anche di un “fratello extraterrestre”? Farebbe parte comunque della creazione.”

Non ho voluto pubblicare queste considerazioni di eminenti religiosi per dimostrare o cercare un avallo riguardo l’esistenza di entità aliene, ma per chiedermi come sia stato possibile e quale sia il motivo di un così cambiamento radicale del pensiero clericale circa l’esistenza degli extraterrestri, ricordando che in passato alcuni filosofi quale Giordano Bruno sono stati condannati al rogo solo per aver previsto una pluralità di mondi.

Continua a leggere

Ultimi Articoli
I dossier del Blog
Archivi
Il nostro canale youtube
Pensa a loro

Save the Children Italia Onlus

Banner vaccini
Contro ogni violenza verbale

Count per Day
  • 292716Totale letture:
  • 41Letture odierne:
  • 221Letture di ieri:
  • 150444Totale visitatori:
  • 31Oggi:
  • 176Ieri:
  • 3996Visitatori per mese:
  • 162Visitatori per giorno:
  • 1Utenti attualmente in linea:
  • 22 Febbraio 201822/12/2020:
Avvertenza CookieQUESTO BLOG UTILIZZA COOKIE PER MIGLIORARE LA SUA NAVIGABILITA', PER FINI STATISTICI E PUBBLICITARI,PER MAGGIORI INFORMAZIONI LEGGI QUI OPPURE PUOI DISABILITARLI TUTTI O IN PARTE CLICCANDO QUI  CONTINUANDO LA NAVIGAZIONE SUL BLOG NE ACCETTI TACITAMENTE IL LORO UTILIZZO ESSENDONE COMUNQUE A CONOSCENZA  
NOVITA’
Inviami il tuo avvistamento
segnallazioni Ufo
Avvistamenti storici per regione
Seguimi su Twitter
Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Unisciti a 1.059 altri iscritti