Un Ignorante tra scienza e pseudoscienza

la dia non ha amesso detriti ufo

Tempo stimato di lettura: 3 minuti
Fact Checking

Ieri sono rimasto piuttosto amareggiato per la diffusione della bufala circa ammissioni della DIA (USA) riguardo il fatto di essere in possesso di detriti ufo  ( per info collegatevi qui) una notizia priva di fondamenta creata piu’ che altro in difetto di comunicazione tra ricercatore Bragalia autore del blog ufoexplorations.com/ e la DIA

Credevo sinceramente che l’ufologia italiana avrebbe dato scarso peso alla notizia  e quanto meno accolto con prudenza la stessa : niente. L’apoteosi si è realizzato con la pubblicazione sul Corriere della Sera di un articolo di Flavio Vanetti :Il Pentagono e la Dia ammettono di essere in possesso di rottami di Ufo e di averli studiati: diramati i risultati dei test scientifici

Magari potevo  rassegnarmi , ma non sopporto un’informazione parziale di un avvenimento che in altri parti è già stato risolto 

decido quindi di scrivere una Email a Vanetti stesso , sperando che sia motivo di riflessione prendendo appunto spunto da un ricercatore , riflessione proprio sulla divulgazione e ricerca ufologica sotto le immagini della email e il testo

Continua a leggere
Precauzioni per l'uso

QUESTO BLOG SI OCCUPA DI TEMATICHE UFOLOGICHE E MATERIE PSEUDO-SCIENTIFICHE, QUESTO BLOG NON AFFERMA CERTEZZE SOLO OPINIONI E IPOTESI PERSONALI AL FINE DI AMPLIARE CONOSCENZE
--------------------------------------------------------------------------------
QUESTO BLOG NON RAPPRESENTA UNA TESTATA GIORNALISTICA IN QUANTO VIENE AGGIORNATO SENZA ALCUNA PERIODICITÀ. IN OGNI CASO NON PUO’ CONSIDERARSI UN PRODOTTO EDITORIALE AI SENSI DELLA LEGGE N° 62 DEL 7.03.2001.

 

Ultimi Articoli
Avvertenza CookieQUESTO BLOG UTILIZZA COOKIE PER MIGLIORARE LA SUA NAVIGABILITA', PER FINI STATISTICI E PUBBLICITARI,PER MAGGIORI INFORMAZIONI LEGGI QUI OPPURE PUOI DISABILITARLI TUTTI O IN PARTE CLICCANDO QUI  CONTINUANDO LA NAVIGAZIONE SUL BLOG NE ACCETTI TACITAMENTE IL LORO UTILIZZO ESSENDONE COMUNQUE A CONOSCENZA