“Il Caso Mattei” una perla complottistica

Tempo stimato di lettura: 7 minuti Alcune considerazioni riguardo la continua ed eterna lotta tra complottisti e anti-complottisti : Possibile che i complottisti siano una banda di pazzi i cui sospetti si basano sul niente oppure su malattie psicologiche? ed è possibile che gli anti complottisti siano come dire la parte buona di questa lotta? personalmente ritengo che questi ultimi vivono una specie di realtà virtuale , la cosa strana e’ che loro non hanno nessun tipo di dubbio circa situazioni storiche, omicidi strani e altro. Ma come e’ possibile non avere alcun dubbio sull’attentato di Kennedy, è preferibile forse pensare che la famiglia Kennedy sia

continua a leggere