Un Ignorante tra Scienza e Pseudo Scienza
Ultimi Avvistamenti

Avvistamento Ufo a Pomezia

Tramite il servizio WhatsApp nato per segnalazioni "leggere" ricevo da un testimone di un Avvistamento UFO s Pomezia cui metteremo le iniziali per proteggere la sua privacy G.R. ;« ...invio queste foto che allargando potrà esaminare meglio, da qualche giorno a Pomezia prov. Roma compare questa luce che pulsa e sembra costituita da una luce che gira come intorno un asse in precessione pulsando, nel tratto di cielo che vedo dalla finestra in cucina, mettendo il telefono su un cavalletto ...

Continua a leggere

Avvistamento UFO in provincia di Caserta alla Vigilia di Capodanno ?

Alla fine dell'anno ricevo una gradita sorpresa: una segnalazione di un avvistamento UFO vicino casa ovvero nel paese dove ho residenzaCosi mi segnalava un utente che vuole rimanere anonimoda G.S.: «ll giorno 31 dicembre di quest.anno esco di casa alle ore 6 30 circa per fare un pò di jogging passando per Piazza Bellarmino comunemente Piazza Mercato di Casapulla che lei probabilmente conosce. Casualmente nel cielo scorgo una luce che dapprima sembra immobile poi si muove lentamente da sinistra a ...

Continua a leggere

La telecamera della Stazione Internazionale Spaziale non ha ripreso nessun UFO, solo un rottame

Sono consapevole di aver trascurato la tematica ufologica , ma ho ritenuto necessario dedicarmi ha gli sviluppi relativi al nuovo coronavirusQuando è scoppiata anche mediaticamente l'epidemia ho previsto-ma non era difficile- il diffondersi di un panico che avrebbe sicuramente avuto influssi negativi proprio sul tentativo del contenimento del virus e quindi raccontarla con dati e notizie provenienti da fonti ufficilai mi è sembrato la cosa giusta-Così come indicare quelle bufale che grazie alla condivisione sui social sono diventate virale e ...

Continua a leggere

qui in cielo pronto a scattare

Il video virale dell' Ufo in California è un fake, ovvero solo un riflesso

Mi ha incuriosito un video che è diventato virale in rete pubblicato anche da  La Repubblica.it Video  che sotto potete ammirareRaccontiamo brevemente la storia dell'avvistamento : il 23 Luglio 2018 tale Douglas Benefield probabilmente impiegato nel sevizio di sicurezza notturna di un cantiere di Cathedral City, in California osserva nel monitor di un sistema di telecamera a circuito chiuso un oggetto che si alza in cielo per pochi attimi per poi sparire a velocità sostenuta "tipo fulmine" sebbene le riprese siano ...

Continua a leggere

aereo ufo cile

Tempo stimato di lettura: 8 minuti
Pseudo e Bufalite

 

I miei pochi lettori si ricorderanno sicuramente di  un mio articolo riguardo un avvistamento interessante  fatto da  piloti dell’Aeronautica Militare Cilena ad occhio nudo e poi con riprese con telecamera IR ,video poi reso pubblico  in gennaio di quest’anno grazie all’ufologa Leslie Kean  di un oggetto volante ,che successivamente il CEFAA , organismo Cileno governativo che si occupa di UFO, ha studiato da novembre 2012 senza venirne a capo, ovvero non riuscendo a dare una spiegazione convenzionale

Come di consuetudine questo avvistamento e’ stato attaccato da scettici negazionisti  del fenomeno UFO;Non mi sono risultate particolarmente stimolanti le loto ipotesi, nate per Debunkare il fenomeno, ma che Il CISU Centro Italiano Studi Ufologici pubblicizzasse le loro teorie esaltando la scienza del Famoso Gruppo Facebook UFO-Pragmatism (molto simile ai ragazzi di Ufoofinterest, Ufoofinterest il cui capo  sembrerebbe emigrato all’estero, ) oppure sel famoso scettico Mick West , ovvero studiosi che sono dogmaticamente contrari al fenomeno UFO ( parliamo di oggetti non identificati, non di alieni)E’  Cosa strana…come se un cattolico per studiare Dio si rivolga agli Atei, quelli puri e tosti, glorificando il loro non credere.

Il Cisu con questo articolo , firmato da Giuseppe  Stilo parla di polemiche nate sul video dell’ Ufo Cileno, ma forse’ e’ l’unico a far polemiche , proprio nei confronti del CEFAA :

La polemica pare destinata a continuare, anche perché – mentre scriviamo questa notizia – manca ancora (ed è questo il problema maggiore) il rapporto d’inchiesta del CEFAA.

Circa i dati ancora dubbi, uno studioso, ad esempio, ha obiettato che  mancano altri dettagli fondamentali, ad esempio le specifiche tecniche dei sistemi avionici dell’elicottero.

Insomma: se il CEFAA si fosse affidato in modo diretto alla pubblicazione del proprio lavoro molte polemiche sull’attendibilità di questo organismo ci sarebbero state risparmiate. E i contorni del caso dell’11 novembre 2014 sarebbero apparsi più definiti.

Anche così, tuttavia, il bilancio per la migliore comunità ufologica è positivo: in tre giorni sono state messe in campo ad opera di studiosi di ogni parte del mondo risorse, competenze e strumentazioni impensabili sino a pochi anni fa. Questa capacità reattiva degli studiosi di orientamento scientifico è un buon esempio di ciò che va fatto. Per contrasto, ciò ha messo in luce tutti i limiti che un gruppo “ufficiale” come il CEFAA possiede.

La cosa comica e’ che proprio il CISU si lamenta del fatto che il CEFAA abbia fornito dati insufficienti, quando gli avvistamenti giunti allo stesso CISU  non vengono mai condivisi con le comunita’ Ufologiche , non si vedono in giro , foto video e altro cosa per permettere una verifica da parte di terze persone.

Ma veniamo al sodo:  In pratica Il CISU Sembrerebbe dare credito all’ipotesi Aereo basandosi , inanzi tutto su uno studio di consulenti del Centro Ufologico GEIPAN chiamati a collaborare proprio dal CEFAA, (fatto che esclude un ostruzionismo del CEFAA…), uno studio che potete leggere qui  le cui conclusione (ipotesi Aereo) non sono state accettate dal CEFAA che ha contro-dedotto l’impossibilita’ dell’ipotesi aereo:

Alcuni analisti hanno suggerito l’ipotesi riguardava un elemento aereo di linea e scie di medie dimensioni che segue, può essere l’acqua di riserva all’interno dell’unità, lanciata dall’equipaggio. Tuttavia, la meteorologia afferma che né l’altitudine alla quale l’oggetto o temperatura ambiente poi spostati, permettono questo tipo di scie di condensazione.

Sarebbero quindi polemiche queste affermazioni del CEFAA come affermato dallo Stilo?, bah…

La cosa che mi chiedo: il CISU ha letto la consulenza degli esperti del GEIPAN ? già perché leggendola si scoprono delle lacune che fanno dubitare fortemente dell’ipotesi aereo, con tutto il grande rispetto per lo stesso GEIPAN , (non faccio polemiche...)

Il pratica i consulenti del GEIPAN attraverso uno studio hanno affermato che l’oggetto era un aereo di medio raggio in fase di atterraggio  e le sostanze che l’oggetto ha espulso sono le scie di condensazioni o  acque reflue della cabine, espulse dall’aereo stesso.

il tutto di basa soprattutto su questa foto

Cosi scrivono i consulenti riguardo questo frame del video in questione

In pochi altri fotogrammi, un terzo punto caldo appare più vago, spesso con molto meno di saturazione che le “principali” punti caldi 2.
Se l’oggetto era un aereo, ci sarebbero solo due principali motori a reazione. Tuttavia, il terzo punto caldo potrebbe essere spiegato da una riflessione in IR su una parte del piano, in alcune configurazioni geometriche particolari.
Una riflessione spuria di questo tipo era già stata individuata in passato dalla squadra IPACO, in una foto presentate per l’analisi da MUFON.
Un’altra possibile spiegazione potrebbe essere l’utilizzo dell’APU dell’aeromobile (Auxiliary Power Unit), che è un piccolo motore a reazione montato nella parte posteriore della fusoliera, e che a volte è eseguito in volo prima dell’atterraggio

In pratica se e’ un aereo i punti caldi dovrebbero essere due , ma purtroppo c’e’ il terzo incomodo che secondo GEIPAN   potrebbe essere un riflesso dell’IR che si verifica in particolari condizioni, parliamo di  un ipotesi non di certezza, infatti lo stesso Geipan propone un altra ipotesi ovvero l’utilizzo dell’APU.

l’APU in  realtà e’ un terzo motore che di solito si applica su aerei per l’accensione a terra dei motori principali, e in volo in caso di spegnimento o  di rottura dei motori;

Le due zone a caldo della foto escludono rottura o problemi dei motori, problemi di questo genere , non sarebbero rimasti nascosti per due anni agli occhi del CEFAA

Passiamo alle presunte scie di condensazione come ipotesi riguardo il materiale visibile nel video

Correttamente i consulenti  fanno  un calcolo dell’altitudine dell’aereo per verificare l’ipotesi delle scie

ecco quanto scrivono:

 

Altezza dell’oggetto

Inizialmente è stato ipotizzato che l’altezza del UFO era circa lo stesso come l’elicottero del, come commentato dal CEFAA. Questo sembrava essere confermato dall’indicatore sul lato sinistro dello schermo, che indica un angolo di 0 °, evidentemente per l’elevazione della linea di vista in relazione con l’orizzonte locale.

Se in effetti l’UFO è stato osservato in una direzione parallela dell’orizzonte locale, la sua altezza potrebbe essere calcolato come segue:

raggio R = terrestre = 6371 km h = altezza dell’elicottero = 4500 ft

D = camera-UFO distanza = 55 km

H = altezza di UFO

(R + H) 2 = (R + h) 2 + D 2

Da cui si ottiene il valore di H: H ≈ 5400 ft

uttavia, non era possibile avere una chiara spiegazione di ciò questo indicatore significa veramente. Se assumiamo che misura, infatti, un angolo di elevazione dal orizzonte dell’elicottero, e se l’elicottero era in una fase di lenta ascendente, dobbiamo prendere in considerazione il corrispondente spostamento angolare θ

Al netto di inutili speculazioni riguardo la strumentalizzazione, riportano un’altitudine di 5400 piedi, fatto plausibile anche osservando la foto ,5400 piedi  in metri corrispondono a circa 1600 mt, considerando l’umidita’ pubblicata ed evidente nella relazione, che sotto potete ammirare

E’ possibile la formazione di scie di condensazione? non lo chiedo a me ma allo stesso CISU,

Probabilmente quelli del GEIPAN hanno valutato poco probabile questa ipotesi , infatti hanno aggiunto un’altra ipotesi alternativa:

 …una scia di condensazione o da scarico dell’acqua reflue cabina, formando un pennacchio orientato lungo il vento locale che soffia da ovest.

Grazie al GEIPAN , smentiamo un’altra leggenda metropolitana che dal cielo pioverebbe M***** , per le acque reflue esiste un deposito a tenuta stagno che conserva il liquame , una volta che l’aereo atterra , gli inservienti con pompe aspira-liquidi e a getto di vapore puliscono questi depositi.

Io ignorantemente, aggiungo un altra ipotesi riguarso scie convenzionali:
Il fuel dumping, una manovra d’emergenza con la quale un aereo,scarica nell’atmosfera il combustibile in eccesso prima di effettuare un atterraggio.

Pero’ tale  manovra viene utilizzata esclusivamente in situazioni di reale pericolo.

Anche questa , mi sembra poco probabile, ci sarebbero state sicuramente informazioni su questo episodio, Si sarebbero state sicuramente registrazioni del pilota con i controllori del volo

E’ palese che la relazione del GEIPAN riguardo l’ipotesi aereo e’ piuttosto fallace, e’ per questo motivo che il CEFAA non ha accettato tali conclusioni, altro che polemica

Ovviamente questa ipotesi e’ servita ai debunker per progettare le loro ipotesi. Lo scettico   Mick West, famoso per aver risollevato le sorti delle scie chimiche californiane, ha riconosciuto addirittura l’identità dell’aereo : un bimotore tipo A320 partito da Santiago e diretto ad Antofagasta.

In pratica la formazione dell’ oggetto sarebbe derivata salla sovrapposizione alla telecamera IR dei due motori per ala dell’aereo foto sotto dimostra

 

Premesso che ho molti dubbi sulla sovrapposizione di aree calde in telecamere IR, ma io sono un ignorantone…

ma chiedo al CISU: E’ scienza scegliere arbitrariamente la foto su cui fare congetture, perchè lo scettico non ha considerato l’immagine dello GEIPAN? dove le aree calde sono tre come foto sotto e come indicato dal GEIPAN

Lo spiego io: perché tale foto  distrugge tutte le sue congetture ovvero e’ difficile vedere in questa foto un A320

Continua a leggere

PRECAUZIONI PER L'USO

Si avvisa il gentile lettore che questo blog dal 19 -SET-2019 ritorna ad occuparsi di ufologia,continuando, comunque ad affrontare novità scientifiche e pseudoscentifiche; SI RICORDA CHE QUESTO BLOG NON AFFERMA CERTEZZE SOLO OPINIONI E IPOTESI PERSONALI AL FINE DI AMPLIARE CONOSCENZE... CON AFFETTO

Ultimi Articoli
ULTIMI AVVISTAMENTI
I dossier del Blog
Archivi
Piu’ letti oggi

ULTIMO AVVISTAMENTO
Pensa a loro

Save the Children Italia Onlus

Banner vaccini
Contro ogni violenza verbale

Croce Rossa Italiana
Avvertenza CookieQUESTO BLOG UTILIZZA COOKIE PER MIGLIORARE LA SUA NAVIGABILITA', PER FINI STATISTICI E PUBBLICITARI,PER MAGGIORI INFORMAZIONI LEGGI QUI OPPURE PUOI DISABILITARLI TUTTI O IN PARTE CLICCANDO QUI  CONTINUANDO LA NAVIGAZIONE SUL BLOG NE ACCETTI TACITAMENTE IL LORO UTILIZZO ESSENDONE COMUNQUE A CONOSCENZA  
Inviami il tuo avvistamento
segnallazioni Ufo
Avvistamenti storici per regione
L’angolo del ricercatore
Qui puoi verificare il passaggio visibile della ISS
Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Unisciti a 1.062 altri iscritti

Seguimi su Twitter
Visitor counter

visite febbraio 2018

Your IP: 18.215.33.158