Un Ignorante tra Scienza e Pseudoscienza
Oggi e' il Giorno 29/11/2022
Ora 04:33:13

Sembro un ragno imbrigliato in una ragnatela , non riesco proprio a liberarmi dagli ultimi miei articoli, adesso tocca all’articolo  Un interessante avvistamento a Marcianise (Caserta) sull’Outlet  . Leggo infatti in internet titoli come questo : Ufo a Marcianise, Ufoofinterest: è una bufala, effetto ottico Precisamente in questa  pagina
Il  sito ufoofinterest.org che in un lungo reportage, con dovizia di particolari, ha studiato il caso arrivando alla conclusione che non si tratterebbe di oggetti non identificati.”Il gruppo di luci collocate a destra dell’enorme abete – è spiegato – che si trova più o meno al centro dell’inquadratura, è perfettamente speculare alle luci dei lampioni posizionati sulla parte sinistra dello stesso albero, e tutte equidistanti dall’ipotetico centro dell’immagine”

Solo un riflesso  generati da lampioni ? debbo di nuovo indossare virtualmente il copricapo da somaro ? cosa gia’ fatto per punirmi riguardo uno strafalcione segnalato da un gentile mio letto cliccate qui per leggere il fatto  , infatti nell’articolo sui presunti Ufo  su Marcianise ho espresso i miei dubbia anzi sicurezza che non potevano essere dei lens flare o riflessi. Ma prima di indossare il copricapo e’ meglio leggere  il dossier del sito ufoofinterest.org riguardo pe prove che essi forniscono riguardo il fatto che i puntini nei cieli dell’outlet di Marcianise siano solo riflessi ripresi dalla macchina  fotografica bene colleghiamoci alla specifica pagina del sito

Dopo un lungo prologo fatto su come si sono verificati i fatti   una lunga disquisizione sulle teorie del Cufom , un associazione ufologica che   ha accompagnato il fotografo degli oggetti ai fatti vostri per un’analisi dell’avvistamento , sfotto’ fatti da triangoli che nulla hanno a che fare con il caso,  troviamo  una presunta foto sorpresa di un ex cufom riguardo altri flare sempre sul gia citato outlet( ci ritornero’ piu’ tardi per meglio affrontare il discorso ) ed evviva finalmente gli studi e prove che si trattano solo dei riflessi:

Il sito illustra questa foto qui sotto

1

Che risulta essere una foto con dimensioni ridotte dal sito in maniera di tale da mantenere ovviamente le giuste proporzioni larghezza di 670 pixel e altezza di 446

2

ingrandita

pix1

di una foto ricavata dal sito del cufom  a questa pagina

sotto la foto che a scanso di equivoci il CUFOM indica proprio le dimensioni con il nome della foto  Ufo-a-Caserta.-Immagine-5-1024×682

4

Possiamo vedere le dimensioni in pixel

cinque

ingrandimento

pix2

Che scalando seguendo le dimensioni stabilite  dal sito http://www.ufoofinterest.org/ otteniamo le dimensioni 670  per 446

Otteniamo infatti la riduzione della foto del cufom da 1024 per 682 appunto in 670 per 446 stabilite dal ufoofinterest.org/

digitando nel programma paint risoluzione in larghezza 670 pixel per ottenere automaticamente e proporzionalmente  una lunghezza di 446  come la foto sotto

2

Solito ingrandimento

pix1

Questo per stabilire che lavoriamo in maniera sincronizzata con il Cufom e soprattutto con ufointerest

ovviamente non e’ la foto originale che si trova qui    Con dimensioni    di 600 per 399

leggiamo sul sito http://www.ufoofinterest.org/: “Non è ovviamente la foto originale (Exif) ma questa versione permette di verificare se l’ipotesi lens flare è valida o meno. Basta effettuare questa prima verifica, cercando di far emergere le singole luci che compongono i lampioni visibili alle due estremità dell’abete e unirle ai presunti UFO. L’intersecazione con il centro dell’immagine, benché privi dell’originale, è significativa:”

quindi   la foto che gli esperti analizzatori del sito hanno  lavorato per verificare l’ipotesi  e’ quella con dimensione 670 per 443

9

infatti

10

Ingrandimento

pix3

La calibrazione ovvero la sincronizzazione e’ fatta lavoriamo su identici valori(ripetere per essere sicuri)

Riprendendo la foto del sito www.ufointerest.org

11

Secondo il sito gli oggetti nella foto sopra sarerbbero riflessi della camera o della lente della macchina fotografica

Cos’ leggiamo ancora:” Non è ovviamente la foto originale (Exif) ma questa versione permette di verificare se l’ipotesi lens flare è valida o meno. Basta effettuare questa prima verifica, cercando di far emergere le singole luci che compongono i lampioni visibili alle due estremità dell’abete e unirle ai presunti UFO. L’intersecazione con il centro dell’immagine, benché privi dell’originale, è significativa”

cercando di capire le ipotesi sopra possiamo stabilire che per essere considerati dei lens flare gli stessi riflessi  generati da sorgenti o punti di origine che in questo caso sarebbero le luci dei lampioni dovrebbero essere equidistanti dal centro della foto lasciando perdere l’intersecazione che potrebbe essere creata  artificiosamente

iniziamo con le mie osservazione lasciamo perdere queste affermazioni e riprendiamo questa foto

13

I miei dubbi riguardo i Lens flare prima di leggere le ipotesi anzi certezze del Sito: www.ufoofinterest.org : e’ possibile che da due bagliori ai lati dell’albero la macchina fotografica che costituiscono due singole unita’ (due bagliori)  le lenti della macchina fotografica riescono a riflettere cinque distinti e separati punti ? che dovrebbero essere le luci dei lampioni? indicati nella prima foto sopra che illumina a luce diversa l’outlet

Sarebbe   piu’ probabile che il riflesso dei bagliori dei lampioni dovrebbe essere unico cosi come illustrato da foto in cui sono presenti lens flare

15

16

19520719wash_proof (2)

Nelle foto sopra  un riflesso evidente  equivale ad un singolo punto d’ origine o sorgente

Allora perché  nella foto dell’outlet il lens flare si comportano in maniera diversa

18

C’e’ un solo modo per verificare se le mie speculazioni fatte precedentemente hanno fondamento

Se sono lens flare ogni punto d’ origine ovvero che genera il riflesso dovrebbe essere equidistante dal suo corrispondente  diagonalmente opposto riflesso ,a partire dal centro della foto del resto cosi  come c cita il sito ufoofinterest

“Basta effettuare questa prima verifica, cercando di far emergere le singole luci che compongono i lampioni visibili alle due estremità dell’abete e unirle ai presunti UFO. L’intersecazione con il centro dell’immagine, benché privi dell’originale, è significativa(  sono necessariamente ripetitivo)

Dalla foto del sito non e’ che si vede gran che la scelta di trasformare la foto con una scala di grigi e sbagliata

19

Ma comunque si puo’ lavorare

Dobbiamo  allora nella foto  usata dal sito www.il centro della foto al fine di valutare l’equidistanza tra i lens flare e loro origini

Nella foto  con risoluzione 670  per 446 ( quella utilizzata dal sito interest…. )sotto, il centro non risulta essere quello indicato dal sito ,risulta…..

21

LA FOTO E’ STATA OTTENUTA CON CALCOLI PHOSHOP  E CATTURATA CON STRUMENTO CATTURA LA DIFFERENZA DEI PIXEL   E’ DOVUTA ALLO STRUMENTO CATTURA IN OGNI CASO IL CENTRO E’ VERIFICABILE E VI INVITO A FARLO

Zoommando il particolare che interessa

22

Esiste una differenza nel calcolare il centro secondo i miei calcoli l’intersecazioni dei vari flares con i loro ipotetici punti d’ origine non passa dal centro da qui si puo’ stabilire che i riflessi con i diametralmente opposti  punti d’ origini non sono equidistanti dal centro vero della foto ovvero i flare lens sono piu’ lontani dal centro rispetto ai punti d’origini

Coma mai ?  facciamo lo stesso con la risoluzione precisa della foto rilasciata dal cufom  concedendo calcoli a favore del centro del sito www.interestofufo.org  proprio per non avere dubbi

23

Cattura e zoom del particolare che ci interessa

24

Anche qui esiste una differenza dai miei calcoli rispetto a quelli del sito

Ho sbagliato a calcolare il centro ?  probabile ! l’unica certezza la si puo’ avere sovrapponendo la foto con la stessa al rovescio se i puntini del cielo combaciano perfettamente o quasi con quelle dei lampioni o le zone riflesse stabilita dal sito interest, stiamo parlando di veri lens flare o riflessi , la stessa cosa e’ pensata dal sito infatii scrive:

“Non soddisfatto, ho chiesto un parere tecnico anche a Paolo Bertotti (Photobuster) che ha avuto l’ottima idea di verificare l’eventuale sovrapposizione delle singole luci dei citati lampioni con le singole luci dei presunti UFO, attraverso la rotazione di 180° dell’immagine. Ecco cosa emerge”:

infatti mostra tre foto che riguardano le vari fasi di sovrapposizione

ecco le tre foto

25

 

28

29

I puntini del cielo corrispondo esattamente agli ipotetici riflessi dei lampioni

Con zoom e’  evidente

30

Ho sbagliato io ? ha sbagliato photoshop ?

Per ultimo diamo un’ occhiata alle dimensione di queste tre foto

La prima ok giuste dimensione 670 per 446 le dimensione scalate in giuste proprozioni da quella presentata sul sito dal CUFOM

31

particolare che c’interessa zoommato

pix6

La seconda

32

particolare che c’interessa zoommato

pix7

Le dimensioni come e’ evidente sono diverse risultano essere 670 per 433 non sono giuste proporzioni (670 per 446) differenti dalla prima , scalata in giuste proporzioni come abbiamo visto sopra da quella del  Cufom

Aspettiamo una conferma con quella terza quella che fa gridare al sito www.,ufoofinterest.org

Ma guarda un po’… Le singole luci dei lampioni si sovrappongono perfettamente alle singole luci dei presunti UFO. Ciò significa, come ipotizzato fin dal principio, che siamo di fronte a banali riflessi (lens flare). Ruotando nuovamente l’immagine di 180°, la sovrapposizione si distingue in tutta la sua evidenza permettendo di risalire, difatti, alle singole luci del lampioni che hanno generato i riflessi.

34

particolare ingrandito

pix8

Cosa strana e’ che mentre la larghezza e’ giusta l’altezza risulta differente da 466 a 433 una differenza che esiste proprio nelle due foto chiavi che avrebbero dovuto dimostrare che i flare con le luci dei  lampioni combaciavano perfettamente o quasi  ma con una differenza di 13 pixel che sono pochi ma in una foto sono importanti ne fa cambiare l’altezza considerando poi che non c’e’ stato una riduzione proporzionale e’ sempre la stessa la larghezza ma varia l’altezza

Se per esempio traccio una linea

35

E Poi gli cambiio l’altezza

36

E’ palese che esistono differenze di distanza

Allora proviamo a fare la stessa cosa utilizzando pero’ dimensioni giuste quelle di 670 per 446

Otteniamo questo capolavoro !!!!!!

37

risoluzioni con giuste proporzioni cioe’ 670 per 446

38

Zoom del Paint

pix11

Particolare ingrandito che ci interessa

pix10

i flare o punti nel cielo  non combaciano per niente con i presunti punti d’origine (luce lampioni)

Ma se abbiamo dubbi possiamo fare lo stesso con la foto messa a disposizione del cufom da cui il sito ufoofinterest ha fatto le giuste (talvolta) Proporzioni

Ovvero ad una risoluzioni di 1024 per 682

I risultati non cambiano

Particolare della sovrimpressione

39

A  questo punto secondo i mie calcoli, i presunti flare non combaciono perfettamente con i bagliori dei lampioni , cio’ significa che non sono equidistanti dal centro dell’immagine le analisi del sito ufoofinterest non dimostrano affatto l’ipotesi  lens flare

Adesso possiamo introdurre la foto presente sul profilo facebook del outolet che mostra altri presunti flare ma anche qui non e’ dimostrabile che siano solo flare anzi visto che la foto e’ stata scattata lo stesso giorno di quella presentata dal Cufom potrebbe addirittura essere prova di Ufo infatti sotto notiamo i stessi problemi

41

Ho calcolato tutte le possibili combinazioni flare e lampioni

il motivo essenziale e’ sempre quello,  per dimostrare che gli avvistamenti di Marcianise sono solo riflessi bisogna avere prove scientifiche bisogna inanzitutto che si dimostri l’esistenza di altre foto(da riflesso si generano diversi puntini) o la possibilita di poter realizzare foto di  un tipo di riflesso ovvero che un  unico e indefinito bagliore  possa riflettere punti ben distinti e separati

aspettero’ fino al 16 dicembre che qualcuno lo dimostri  dopo di che verifichero’ recandomi all’Outlet la possibilita’ di creare simili riflessi

Voglia gentilmente Il sito ufoofinterest  ’ spiegare   il perche’ della mancanza di 13 px nella sua prova delle prove, non e’ una provocazione voglio capire se sono bagliori o altro, se mi sono sbagliato o no e quindi indossare il famoso copricapo

Anche se non sono fiducioso spero in risposte del sito in questione che verranno pubblicato seguendo il mio regolamento ovvero privi di offese e termini volgari piuttosto presenti nel sito http://www.ufoofinterest.org

Vorrei per concludere  dare un consiglio al sito http://www.ufoofinterest.org, un consiglio che mi e’ stato dato a sua volta da un grande uomo ovvero quando si ritiene di avere ragione e’ proprio questo il momento in cui bisogna essere maggiormente umile e ben disposto con la parte con cui si discute perche’ e’ proprio la forza dell’umilta’ e del  rispetto che danno peso alla ragione, le offese ed altro dimostrano che si vuole soltanto prevalere sull’altra persona non su cosa essa afferma

Il pixel d’autore

P.S. I DATI LE FOTO SONO VERIFICABILI ANZI PROVATE PER FAVORE ANDANDO A RICAVARE LE FOTO DAI VARI SITI INTERESSATI

Ultimi articoli
Archivio letture
Statistiche del Blog
  • 213.070 click
Precauzioni d’uso

QUESTO BLOG SI OCCUPA DI RICERCA E DIVULGAZIONE  UFOLOGICA , TALVOLTA TRATTA ARGOMENTI PSEUDOSCENTIFICI CON IPOTESI PERSONALI. 

 www.emilioacunzo.it

Avvertenza CookieQUESTO BLOG UTILIZZA COOKIE PER MIGLIORARE LA SUA NAVIGABILITA', PER FINI STATISTICI E PUBBLICITARI,PER MAGGIORI INFORMAZIONI LEGGI QUI OPPURE PUOI DISABILITARLI TUTTI O IN PARTE CLICCANDO QUI  CONTINUANDO LA NAVIGAZIONE SUL BLOG NE ACCETTI TACITAMENTE IL LORO UTILIZZO ESSENDONE COMUNQUE A CONOSCENZA  
Dedica
Il Sito sui social

Potete seguirci anche sui Social su

Sono graditi MOLTI LIKE , non costano nulla